Condividi la notizia

BASKET

Sabato ultima amichevole per la squadra di Ventura, è uscito il calendario dell’Under 19

Il Sekal Nuovo Basket Rovigo sabato pomeriggio (ore 17:30) farà visita al Basket Abano Montegrotto, formazione che milita nella categoria superiore (Serie C Silver)

0
Succede a:

ROVIGO - Ultima amichevole preseason per il Sekal Nuovo Basket Rovigo, che sabato pomeriggio (ore 17:30) farà visita al Basket Abano Montegrotto, formazione che milita nella categoria superiore (Serie C Silver) a quella delle Pantere.

Il lungo percorso di preparazione sta infatti per concludersi visto che i ragazzi di coach Maurizio Ventura esordiranno in Serie D sabato 16 ottobre (ore 21:00; palasport di Rovigo). Finora, le partite disputate hanno dato buone indicazioni: bene la prima uscita contro i romagnoli del Selene Sant’Agata (Serie D), superati nettamente, così così contro Scuola Basket Ferrara (Serie D), superata nonostante una prestazione non soddisfacente, bene contro gli Spartans Altavilla, ambiziosissima formazione di Serie C Silver che al palasport ha vinto contro un Sekal comunque molto convincente. Sabato, quindi, tocca ad un’altra ambiziosa formazione di categoria superiore e le Pantere giocheranno ancora una volta senza il cecchino Francesco Tiberio, infortunato. Coach Ventura recupera invece Luca Doati, l’esperto bomber rossoblù che comunque ha bisogno di tempo per tornare in forma. Assente il giovane Stephane Manyaka.

La partita si giocherà a porte chiuse e, pertanto, si invitano i tifosi a restare a casa per evitare un viaggio inutile.

Intanto, è uscito anche il calendario provvisorio dell’Under 19 Gold del Sekal (nella foto), che rappresenta la massima categoria giovanile presente in Polesine. I rodigini sono stati inseriti nel mini-girone con Basket Roncaglia, Pallacanestro Piovese, Redentore Este, Virtus Padova e Patavium. Si inizia fra due settimane, subito con la difficile trasferta contro la Virtus Padova. Il campionato sarà molto impegnativo per i giovanissimi rossoblù, ma lo staff tecnico e dirigenziale è convinto che per crescere realmente si deve necessariamente giocare contro i più forti.

Articolo di Venerdì 8 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it