Condividi la notizia

CONVEGNO TAGLIO DI PO

Un convegno sugli agrotecnici polesani

Il prossimo sabato 9 ottobre, dalle ore 9.30 presso il museo della bonifica di Ca' Vendramin, si terrà questo incontro per parlare della realtà rurale del territorio rodigino (Rovigo)

0
Succede a:
TAGLIO DI PO (Rovigo) - Nella splendida cornice del museo della Bonifica di Ca' Vendramin, a Taglio di Po, si terrà sabato prossimo 9 ottobre dalle ore 9.30 un importante convegno sulla professione degli agrotecnici, il loro ruolo professionale a servizio del territorio e il loro regime previdenziale.

La realtà territoriale Polesana e le criticità ambientali che ci troviamo ad affrontare hanno fatto crescere questa professione che vanta un incremento costante degli iscritti con ruoli sempre più importanti nel mondo agricolo e ambientale; di questo parlerà il presidente nazionale degli Agrotecnici e Agrotecnici Laureati Roberto Orlandi, ospite d’eccezione della giornata insieme a Giorgio Piazza, Presidente nazionale della Fondazione Enpaia, Ente Nazionale di Previdenza per gli addetti e per gli Impiegati agricoli e forestali che racconterà i progressi raggiunti dall’ente e le opportunità offerte da questa cassa. Alessandro Maraschi, membro del Comitato Gestione separata Agotecnici e Agrotecnici Laureati, illustrerà la situazione dell’ordine insieme a Filippo Moretto, presidente del collegio degli agrotecnici e degli agrotecnici laureati di Rovigo che farà gli onori di casa.

Saranno presenti Il Presdente della Provincia Ivan Dall’Ara, il Vicesindaco di Taglio di Po Alberto Fioravanti ed il Presidente del Museo Tugnolo Adriano. Hanno poi garantito la loro presenza i direttori del Consorzio di Bonifica Delta Po Adige e delle Associazioni di Categoria oltre al neo presidente della Banca di Credito Cooperativo Adria Colli Euganei Dott. Mauro Giiuriolo.

Il Collegio di Rovigo ha visto da poco il rinnovo delle cariche consiliari: Filippo Moretto, nuovo giovane presidente, procede con il suo consiglio nel segno della continuità con il precedente guidato da Angelo Zanellato, impegnandosi in molteplici attività da conferenze a convegni, che vedono la figura degli agrotecnici sempre più centrale nel panorama tecnico polesano e nazionale.

Questo convegno, organizzato per gli addetti ai lavori ma aperto a tutti è un forte segnale di attenzione dell’ordine degli agrotecnici per il territorio Polesano e le sue tipicità, la dimostrazione della solidità professionale e amministrativa di questa figura tecnica e in particolar modo del collegio di Rovigo e la volontà di instaurare robusti legami istituzionali,
forti di una rete nazionale sempre più solida che l’accompagna.

Al termine del convegno, seguirà un momento conviviale con possibilità di godere degli spazi del museo della bonifica di Cà Vendramin, splendido esempio di archeologia industriale, luogo chiave per conoscere il territorio e ottimale punto di partenza per l’escursione in motonave alla scoperta del Parco del Delta del Po, offerta poi a tutti i partecipanti.
Articolo di Venerdì 8 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it