Condividi la notizia

TARI TAGLIO DI PO

Taglio di Po: approvata la riduzione della Tari per le utenze non domestiche

Nel consiglio comunale di Taglio di Po (Rovigo) dello scorso 5 ottobre è stata deliberata la riduzione della Tari per le utenze non domestiche che hanno avuto chiusure durante la pandemia

0
Succede a:
TAGLIO DI PO (Rovigo) - Il Consiglio Comunale di Taglio di Po con deliberazione n. 32 del 28/06/2021 aveva previsto la riduzione della Tari per le utenze non domestiche interessate dalla chiusura per le restrizioni anti Covid, al fine di garantire una misura di sostegno ai soggetti maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica in corso.

L’agevolazione viene riconosciuta ai contribuenti Tari utenze non domestiche titolari di partita Iva, residenti o stabiliti nel territorio dello Stato, che svolgono attività d’impresa, arte o professione con la limitazione al caso per cui i soggetti passivi su descritti che esercitano le attività d’impresa siano anche gestori dell’esercizio o dell’attività in Taglio di Po e, con la condizione che il fatturato e i corrispettivi medi mensili degli stessi registrati nel 2020 siano inferiori almeno del 10% rispetto al fatturato e i corrispettivi medi mensili registrati nel 2019 (nella prima deliberazione di giugno era previsto il 20%).

Ravvisata la necessità di garantire agli interessati un ulteriore opportunità di usufruire dell’agevolazione, con deliberazione del Consiglio Comunale n. 49 del 05.10.2021 si è provveduto alla riapertura dei termini di presentazione delle istanze, individuando quale scadenza il giorno 31 ottobre 2021.

Il richiedente deve obbligatoriamente presentare, pena l’esclusione, entro la predetta data, apposita istanza, disponibile al seguente  link https://www.comune.tagliodipo.ro.it/c029046/po/mostra_news.php?id=643&area=H che attesti ai sensi del D.P.R. 445/2000, di rientrare tra le attività destinatarie dei provvedimenti di chiusura obbligatoria o restrizioni dell'esercizio dell'attività.

L’Ufficio Tributi rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti ai numeri 0426/347-131-132-133
 
Articolo di Domenica 10 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it