Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

Lamberto Cavallari e Gino Spinello chiedono lo scioglimento di Forza Nuova e associazioni neofasciste

I due consiglieri comunali di Adria (Rovigo) prendono una chiara posizione dopo ciò che è accaduto a Roma con la vandalizzazione della sede Cgil

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Al presidente del consiglio dei ministri al ministro agli interni chiediamo di attivare le procedure presenti nella costituzione e previste dalle leggi dello stato per arrivare il prima possibile allo scioglimento di Forza Nuova e di tutte associazioni di chiara ispirazione neofascista". Così i due consiglieri comunali, Lamberto Cavallari e Sandro Gino Spinello, presentando una mozione al consiglio comunale di Adria. 

Una chiara presa di posizione dei due politici adriesi che, dopo gli espisodi di Roma e Milano, chiedono l'intervento delle istituzioni per far sì che questo non accada più; in quanto questa non è la prima volta, ma una di una lunga serie.

"Riteniamo che nostre istituzioni repubblicane debbano reagire in modo adeguato a questa escalation di violenze".
Articolo di Martedì 12 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it