Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

Gino Spinello: "Giorgia Furlanetto è ritornata alla sua natura antisistema"

Il consigliere comunale del Partito Democratico di Adria (Rovigo) commenta la scelta dell'ex esponente di Fratelli d'Italia di abbandonare il proprio partito

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Giorgia Furlanetto ha colto la palla al balzo dopo le dichiarazioni di Giorgia Meloni per sancire il suo distacco da Fratelli d'Italia che nei fatti era già avvenuto. Ha seguito il suo istinto e la sua natura, è ritornata alle sue origini di ragazza antisistema che amava stupire con le sue azioni temerarie". Lo sottolinea il consigliere comunale Sandro Gino Spinello, specificando poi. 

"L'appellativo di fascista non l'ha mai indignata. Credo che sia uscita da Fratelli d'Italia (LEGGI ARTICOLO) anche per una certa ipocrisia che serpeggia in questo partito. I voti nostalgici fanno comodo e sono ricercati nelle competizioni elettorali nazionali e locali ma si prendono le distanze da questi gruppi di estrema destra quando diventano ingombranti come avvenuto in questi giorni".

Sottolineando: "Un metodo abbastanza ipocrita di agire che non è praticato solo da Fdl ma anche da settori importanti del centrodestra. Prendo atto delle sue scelte, è evidente che le distanze politiche si sono fatte ancor più incolmabili".

Concludendo: "Credo che se Giorgia Furlanetto deciderà di restare in consiglio assumerà posizioni in coerenza con le sue scelte odierne di farsi portavoce dell'estrema destra ed è naturale che viene escluso a priori qualsiasi rapporto istituzionale con lei".
Articolo di Martedì 12 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it