Condividi la notizia

SPORT

Il clima tipicamente scozzese non ha scoraggiato i golfisti

Nel weekend all’Isola di Albarella (Rovigo), nonostante il forte vento, si sono disputati il Caribbean Rum Golf Links Trophy ed il trofeo Viaggiare.

0
Succede a:
Nino Rossi
Paolo Colombo
Marco Loro

ALBARELLA (Rovigo) - Il protagonista dello scorso weekend agonistico dell’Albarella Golf Links è stato sicuramente il forte vento da nord-est che ha influito in maniera importante sugli score consegnati dai partecipanti alle due gare in programma tra sabato e domenica.

Il vento, che sul percorso deltino ha soffiato con punte oltre i 40 km/h, è una delle variabili più difficili da gestire in una gara di golf ed è per questo che mette a dura prova le abilità tecniche e strategiche dei giocatori. Il clima tipicamente scozzese, però, non ha scoraggiato i golfisti impegnati nei due appuntamenti in calendario sulle 18 buche del campo albarelliano.

Nella gara disputata sabato scorso, il Caribbean Rum Golf Trophy, il risultato migliore di giornata è stato quello di Mauro Selvatico del GC Cus Ferrara, vincitore della 2° Categoria, che ha chiuso la sua prova con 34 punti staccando di una sola lunghezza Carlo Romagnolo, giunto secondo. In terza posizione si è piazzata Alessandra Zennaro con 28 punti. La 1° Categoria, invece, ha visto la vittoria con 27 punti di Alberto Petrin, il quale ha colto il successo grazie alla discriminante del miglior risultato nelle seconde nove buche nei confronti di Alberto Ziliotto che aveva ottenuto lo stesso score di Petrin. La terza piazza del podio è andata ad Alessio Spunton con 25 punti. Nella 3° Categoria il migliore è stato il ferrarese Maurizio Cantelli con 32 punti, seguito dalla conterranea Daria Fogli con 29 punti, gli stessi di Paolo Colombo, giunto terzo a termini di regolamento. Nella graduatoria del Lordo il più bravo è stato il giovane Matteo Pippa con 24 punti, mentre tra i Seniores si è imposto Nicola Hanau.

Domenica, sempre con il vento a farla da padrone, è stata la volta della tappa di qualificazione del circuito Viaggiare Golf Trophy, una competizione che prevede una finale nazionale a metà novembre presso il GC Montecatini Terme. Un posto in finale se lo è conquistato Marco Loro che ha consegnato lo score Lordo migliore di tutti con 23 punti. La qualificazione è arrivata anche per l’ex campione rossoblù di rugby Nino Rossi, grande appassionato di golf, che ha vinto nella 1° Categoria con 33 punti. Nella 2° Categoria i primi due posti della classifica, che valevano per un posto in finale, sono stati conquistati da Roberta Rizzetti, 35 punti per lei, e da Umberto Aleotti, staccato dalla vincitrice di quattro punti, entrambi soci del circolo romagnolo Imola Zolino. I premi speciali sono andati a Maria Teresa Zamana, prima tra le Ladies con 30 punti, e a Rocco Ciccone, a premio tra i Seniores con 31 punti. Questo fine settimana l’attività agonistica dell’Albarella Golf Links ha in programma la finale nazionale del circuito Golf Monkey, che si disputerà sabato, e una gara “fourballs”, sponsorizzata sempre da Golf Monkey, in calendario domenica.   

LE CLASSIFICHE

Caribbean Rum Golf Links Trophy – 1° Lordo: M. Pippa 24. 1° Cat.: 1) A. Petrin 27; 2) A. Ziliotto 27; 3) A. Spunton 25. 2° Cat.: 1) M. Selvatico 34; 2) C. Romagnolo 33; 3) A. Zennaro 28. 3° Cat.: 1) M. Cantelli 32; 2) D. Fogli 29; 3) P. Colombo 29. 1° Senior: N. Hanau 27.

Viaggiare Golf Trophy – 1° Lordo: M. Loro 23. 1° Cat.: 1) N. Rossi 33; 2) R. Roversi 29. 2° Cat.: 1) R. Rizzetti 35; 2) U. Aleotti 31. 1° Lady: M.T. Zamana 30. 1° Seniores: R. Ciccone 31.

Articolo di Martedì 12 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it