Condividi la notizia

VIABILITA’ BADIA POLESINE

Dopo quasi tre anni torna la normalità sul cavalcavia di Crocetta

E’ stato tolto il semaforo che regolava il traffico e ripristinato il doppio senso di marcia sul ponte che sovrasta la Transpolesana nel comune di Badia Polesine (Rovigo)

0
Succede a:

BADIA POLESINE (Rovigo) – Dopo quasi tre anni di attesa è stato tolto il senso unico alternato sul cavalcavia di Crocetta e la viabilità è tornata alla normalità. Il 12 ottobre 2021, infatti, è stato tolto il semaforo che regolava il traffico e ripristinato il doppio senso di marcia sul ponte che sovrasta la Transpolesana, sulla Ss 434 nella frazione badiese, ponendo così fine all’annosa vicenda del senso unico alternato, iniziata nel dicembre del 2018, quando un camion urtandola lesionò la struttura portante.

Il sopralluogo di perizia congiunta avvenuto alcuni giorni fa, al quale ha partecipato anche l'onorevole e vicesindaco Antonietta Giacometti membro della commissione Trasporti, ha consentito l'effettivo ripristino, come ha fatto sapere soddisfatto l'assessore alle Frazioni Stefano Segantin che ha così commentato: “Il Comune ha fatto la sua parte da un punto di vista politico e l'importante è essere arrivati all'obiettivo, anche se dopo quasi tre anni”. Per la sostituzione della trave portante invece se ne parlerà più avanti, probabilmente a marzo prossimo, ma nel frattempo gli automezzi al di sotto dei 260 quintali potranno passare, comprese le corriere.

Nello scorso mese di maggio, il presidente della Provincia Ivan Dall'Ara ha informato il sindaco Giovanni Rossi, dell’avvenuta firma della convenzione con Anas, un passaggio necessario per poter procedere con i lavori di ripristino.  Infatti, a complicare la vicenda allungando i tempi c’è stata la controversia su chi si sarebbe dovuto occupare delle opere di ripristino.

Ieri finalmente le indagini strutturali al cavalcavia hanno consentito il ritorno alla normalità, eliminando i semafori che regolavano il traffico alternato in un punto particolarmente delicato. Il cavalcavia, infatti, sovrasta la Transpolesana in prossimità di due importanti snodi d’immissione vicino all'area industriale di Crocetta inoltre, tramite la Ss 434, collega Badia con i Comuni della Sinistra Po.

Ugo Mariano Brasioli

 

Articolo di Mercoledì 13 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it