Condividi la notizia

TENNIS

Successo senza precedenti per il X° trofeo Biscopan

Partecipanti da tutta l’alta Italia hanno preso parte al trofeo nazionale di tennis Biscopan 4° categoria (4.1 – 4.NC) di Badia Polesine (Rovigo), soddisfatto il presidente Romeo Romanini

0
Succede a:
Bruno Bertoncello
Romeo Romanini

BADIA POLESINE (Rovigo) – A conclusione della decima edizione del trofeo nazionale di tennis Biscopan 4° categoria (4.1 – 4.NC) svoltosi dal 25 settembre al 5 ottobre scorso, un raggiante presidente Romeo Romanini snocciola i numeri del consuntivo che ha visto partecipanti da tutta l’alta Italia.

“È arrivata gente da ogni dove - racconta Romanini – stabilendo un record sorprendente in numeri assoluti (50 iscritti) e, dato ancor più straordinario, la partecipazione femminile (ben 20 iscritte)”.

La X° edizione passerà agli annali che per aver messo in luce alcuni giovani e giovanissimi talenti di sicuro avvenire.

Per la cronaca, il vincitore del singolare maschile è il mantovano Paolo Angusti del Tennis club San Lazzaro, che si è imposto su Emiliano Giribuola del Tennis club Max Sport di Adria, al terzo posto il sorprendente Pietro Bertasi di soli 11 anni del Tennis club Padova. Il singolare femminile è stato vinto dalla tredicenne Sofia Martini del Tennis club Cerea, al secondo posto Edda Sebastiano del Tennis club Peschiera mentre al terzo posto è arrivata Marta Sostizzo del Tennis club di Isola Vicentina. Da sottolineare l’approdo ai quarti di finale di due giovani del Tennis club Badia Nicola Bonfà e Andrea Viaro,

“Un ringraziamento particolare – ha concluso Romanini – lo devo all’immancabile sponsor Bruno Bertoncello che non ha mai fatto mancare il suo supporto in tutte le edizioni, consentendoci quest’anno anche di fare la scuola tennis per bambini, con un successo così ampio da mettere in difficoltà l’organizzazione, giacché c’è un solo impianto coperto ed ho i maestri tre volte la settimana per cui diventa complicato organizzare i turni d’utilizzo, ma ci stiamo organizzando cercando un altro maestro”.

Solitamente i tornei annuali sono due, il primo a maggio per i giovani ed uno a settembre per gli adulti. Quest’anno i problemi organizzativi legati al covid non hanno consentito l’edizione primaverile ma il successo di questa edizione compensa in larga misura la limitazione. Il Presidente ha anche voluto sottolineare come, molti dei partecipanti siano  stati sorpresi per la bellezza dell’impianto in erba sintetica e per la bella illuminazione.

Allo sponsor Bruno Bertoncello è spettato il commento finale, riassumibile nella grande soddisfazione per un’edizione riuscita al meglio grazie all’apporto di tutti.

Ugo Mariano Brasioli

 

 

 

Articolo di Mercoledì 13 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it