Condividi la notizia

POLITICA ADRIA

Giorgia Furlanetto: "L'estremista è Spinello, che appoggia questo governo totalitario"

Il consigliere comunale del comune di Adria (Rovigo) risponde all'ex sindaco Gino Spinello, che l'aveva accusata di estremismo e antisistema; specificando la sua coerenza in ogni situazione

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - "Evidenzio che l'unico estremismo in cui mi rispecchio è quello di essere estremamente coerente". "Da quando la coerenza è diventata difetto? Non è estremismo difendere gli interessi di un popolo, non è estremismo schierarsi contro il regime di governo che sta calpestando i diritti e le libertà fondamentali". Lo specifica il consigliere comunale Giorgia Furlanetto, specificando la sua coerenza nel portare avanti le sue idee. 

Specificando: "Oggi gli estremisti son quelli che avvallano le scelte antidemocratiche e le derive totalitarie di questo governo". "Chi appoggia questo governo è un estremista. Estremista sarà pertanto Spinello, non certo la sottoscritta".

Poi ritornando alla sua scelta politica: "Sono uscita da Fratelli d'Italia perché, aldilà dei finti slogan e finti proclami, il partito è la stampella esterna a Draghi. Ed in un partito che finge di tutelare il popolo, ma che in realtà stringe l'occhiolino ai poteri forti ed io non ci sto".

"In consiglio siederò al mio solito posto. E se gli altri vogliono starmi distanti potranno prendere le loro seggiole e banchi e andarsi a sedere vicino ai civici di Barbierato. Mi hanno eletto gli adriesi che han creduto in me".

Concludendo: "I cittadini ad Adria hanno votato me, non la Meloni. Del tutto prive di senso sono pertanto quelle voci, messe in circolazione da qualcuno troppo interessato a mettermi fuori dalla piazza, secondo cui io sarei pronta a  dimettermi da consigliere comunale".

"Nulla di più errato.Io continuerò a lottare come sempre. A dimostrazione del fatto che esiste una destra democratica coerente e fiera che non si rispecchia nei finti slogan della Meloni e che non è disposta agli inciuci e alle genuflessioni verso i potenti. Io sono Giorgia, ma quella coerente".
Articolo di Giovedì 14 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it