Condividi la notizia

BASKET SERIE B

Le rossoblù ripartono da Montecchio

Sono passati ormai quasi 100 giorni dallo sfortunato spareggio di Torino e la Solmec Rovigo è pronta a ripartire

0
Succede a:

ROVIGO - Esordio molto impegnativo per la Solmec Rovigo nel campionato di Serie B femminile che sabato alle ore 19.00 sarà ospite del Basket Montecchio, compagine vicentina di buon livello che storicamente ha sempre creato grattacapi alle rosso blu rodigine. Sono passati ormai quasi 100 giorni dallo sfortunato spareggio di Torino e la Rhodigium è pronta a ripartire con tanto entusiasmo e con l’obiettivo di riprovarci nuovamente. “Siamo certamente più consapevoli delle nostre forze – recita la capitana Elisa Ballarin – lo spareggio con le piemontesi, nonostante la sconfitta, ci ha lasciato l’amaro in bocca ma siamo più forti mentalmente e se necessario daremo sempre il 110%.”

La compagine rodigina si presenta al via con un organico di grande caratura tecnica, grazie agli inserimenti del play veneziano Camilla Bonivento in arrivo dopo quattro stagioni in forza allo Junior San Marco, dell’ala bergamasca Chiara Lussana reduce da numerose stagioni in Serie A/2 e dal grande impatto tecnico delle cinque Under 19 che stanno crescendo in forma esponenziale, guadagnando ulteriore fiducia dallo staff tecnico. “Chiara e Camilla sono persone splendide – rimarca Ballarin – il gruppo le ha agevolate nell’inserimento e loro mettono a disposizione della squadra la loro esperienza e il loro entusiasmo.”

Le beriche hanno ringiovanito la squadra con gli arrivi da Marano del centro ventunenne Pierini e delle esterne teenagers Baron e Gasparella che cercheranno di colmare il vuoto lasciato dal play Benedetta Storti che si è accasata nella vicina Vicenza in Serie A/2. La formazione del riconfermato Andrea Callegaro farà della velocità e dell’intensità di gioco il proprio riconosciuto marchio di fabbrica. “Siamo pronti per ripartire alla grande – esordisce il vice coach Facundo Bereziartua – siamo campioni in carica del titolo triveneto della Serie B e il nostro obiettivo è quello di tenerlo stretto. Lo difenderemo da qui alla fine del campionato. Tutti noi, rispetto alla scorsa stagione, siamo più consapevoli del livello e delle aspettative che abbiamo raggiunto. Siamo consci che tutte le avversarie ci aspetteranno al varco ma questo deve essere un grande punto di forza.” Nella gara di esordio non saranno della partita Simona Sorrentino, impegnata a Pescara con la nazionale di basket nel campionato europeo sordi, le Under Ilaria Modena, per problemi burocratici e Silvia Martin ferma ai box per un infortunio alla caviglia. “Finalmente, dopo un paio di stagioni veramente difficoltose, si torna alla normalità con la regular season che inizia a metà ottobre. Ciò ci dà il tempo e lo spazio per consolidare l’inserimento dei nuovi arrivi e di oliare i meccanismi di squadra. Ogni partita nasconderà molte insidie ma noi non ci faremo trovare impreparati.” Il match sarà diretto dalla coppia veronese Baldo e D’Andrea. L’ingresso nel palasport vicentino sarà consentito al pubblico seguendo le normative anti Covid 19.

Articolo di Venerdì 15 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it