Condividi la notizia

BASKET SERIE D

Esordio con vittoria per le Pantere

Il Sekal Nuovo Basket Rovigo vince con il Vigodarzere 69 – 62, domenica 24 a Solesino, contro il Basket Club prima trasferta

0
Succede a:

ROVIGO – Il Sekal Nuovo Basket Rovigo vince la prima partita in Serie D della sua giovane storia che gli permette di mantenere l’imbattibilità che dura da addirittura 20 gare ufficiali.

Non c’è stato un grande spettacolo in campo. I quasi due anni di lontananza dal campionato, nonché la tensione per la prima di campionato, hanno evidentemente pesato parecchio da ambo le parti, con percentuali bassissime al tiro e schemi offensivi ancora da rodare. Coach Ventura inizia il match con Bertocco, Caselli, Pusinanti, Beccari e Capetta ed è subito un break da paura: 15 a 5 fatto di bombe e bellissimi giochi a due finalizzati da un Capetta molto convincente in fase offensiva e un Caselli difficile da contenere. Ma, a questo punto, si spengono le Pantere, che non giocano più di squadra e si affidano ad iniziative individuali, quasi tutte dalla lunga distanza, con percentuali bassissime a differenza degli avversari che, da 3 punti e dai liberi, sbagliano pochissimo.

Rovigo va spesso in lunetta e forza troppo dai 3 punti, ma la serata è davvero storta. Vigodarzere riesce a limitare i danni nel primo parziale, chiuso 21 a 17 per i padroni di casa. Nel secondo quarto le cose vanno leggermente meglio, nonostante le solite forzature dalla lunga distanza. Rovigo si toglie da una scomoda posizione grazie ad un paio di giocate di Doati, che nonostante sia ancora lontano dalla forma ideale, dimostra tutta la classe che gli ha permesso di fare una vita fra i professionisti, ma anche di Bertocco, attento regista e scaltro difensore (tranne che per un paio di black-out). Rovigo va negli spogliatoi sul +10.

Al ritorno in campo, per i ragazzi di coach Ventura è notte fonda: le polveri bagnate dei tiratori rossoblù e enormi svarioni difensivi permettono a Scattolin e compagni di pareggiare a pochi minuti dal termine del quarto. Un parziale di 9 a 17 riporta in partita gli ospiti, che iniziano l’ultimo quarto di gioco sotto di sole due lunghezze. Rovigo ristabilisce le distanze solamente nell’ultima parte della frazione, grazie a Pusinanti (buona prova per lui) e Bertocco, che piazzano entrambi due importantissimi tiri da tre e chiudono, di fatto, la gara.

Il Sekal vince all’esordio e questo è ciò che conta di più. Certamente c’è ancora moltissimo lavoro da fare, su tutti i fronti. La squadra ha una rosa di altissima qualità (fra l’altro ieri mancava Tiberio per infortunio e Roversi era a mezzo servizio), ma è nuova e serve del tempo per l’amalgama. Non troppo, però, perché vista la formula del campionato è fondamentale non perdere colpi. L’atteggiamento delle Pantere, invece, deve essere sicuramente diverso, in linea con la filosofia della società: sempre saldi nell’umiltà. A partire dalla prossima gara, che è sicuramente molto più impegnativa di quella di sabato sera: appuntamento domenica 24 (ore 18:30) a Solesino, contro il Basket Club.

SEKAL N.BASKET ROVIGO – PALL. VIGODARZERE: 69 – 62

SEKAL: Pedroni n.e., Pusinanti 12, Caselli 19, Beccari 3, Doati 5, Roversi 2, Bertocco 13, Demartini 3, Agujaro n.e., Cesano 1, Guarini 2, Capetta 9. All.: Ventura.

VIGODARZERE: Padovan 6, Scattolin 14, Peripoli 5, Fonoleyuf 4, Tahiri 15, Fortin 9, Panizza, Tonietto, Calzarotto 3, Pinton A. 2, Niero 2, Pinton D. 2. All.: Niero.

Arbitri: Cavinato di Limena (Pd) e Paredes di Mestrino (Pd).

Note: (parziali 21-17, 40-30, 49-47, 69-62). Fischiato fallo antisportivo a Fortin e Tahiri (Vigodarzere).

Articolo di Domenica 17 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it