Condividi la notizia

BASKET SERIE B

Rossoblù corsare, partenza perfetta

Vittoria facile per la Solmec Rovigo sul campo di Montecchio Maggiore (Vicenza) 48-67. Le rossoblù partono con il piede giusto

0
Succede a:

MONTECCHIO MAGGIORE (Vicenza) - Esordio più agevole del previsto della Solmec che espugna il parquet berico di Montecchio Maggiore. Una partita mai in discussione  con le polesane a dettare da subito un ritmo insostenibile al cospetto di una formazione rinnovata e molto giovane che soprattutto nella seconda parte di gara ha mostrato interessanti trame di gioco e grinta da vendere. Coach Pegoraro non può disporre della lunga Sorrentino, impegnata con la nazionale sordi nell’europeo di basket in corso a Pescara. E’ anche il giorno del debutto con i colori rosso blu per l’ala Chiara Lussana ed il play Camilla Bonivento che con Turri, Chicchisiola e Furlani formano lo starting five.

Chicchisiola apre le danze, Furlani realizza un gioco da tre punti per il 5-0 Solmec obbligando il coach di casa a chiamare il primo stop. Turri realizza due canestri consecutivi con Lussana che realizza in contropiede scavando il primo solco (11-0 dopo 5’). La lunga Pierini realizza dalla lunetta i primi punti del campionato per le vicentine ma la Rhodigium non si ferma. Due canestri in contropiede di Lucia Ferri e il “jumper” di Clara Chicchisiola ampliano il gap a +15 (17-2): Il viaggio in lunetta di capitana Ballarin chiude il quarto sul 19 a 4.

Coach Pegoraro inizia le rotazioni di squadra ma il livello di gioco rimane lo stesso con una difesa asfissiante e ritmo elevato in attacco. Trovano spazio anche le Under Sambinello e Poletto che tengono il campo egregiamente. Lussana trova la prima tripla della serata mentre la lunga Furlani domina all’interno del pitturato. Le percentuali di tiro calano inevitabilmente ma il distacco rimane invariato e alla pausa lunga le rosso blu vanno negli spogliatoi avanti di 17 lunghezze. Il secondo tempo è la fotocopia del primo con ritmi assurdi di gioco da ambo le parti e con le percentuali di tiro che tornano ad alzarsi da ambo le parti. Chiara Turri e Virginia Furlani trovano canestri da ogni posizione mentre il play Bonivento serve assist a ripetizione. La difesa Solmec balla un po’ ma ciò rientra nella norma per le grandi energie profuse. Al 7’ massimo vantaggio della partita sul + 26 (51-25) con il solito jumper di Chicchisiola. Nel finale di quarto Montecchio con un colpo di coda piazza un parziale di 7 a 0 risalendo a -19. L’ultimo quarto vola via molto velocemente  con coach Pegoraro che dà ampio spazio a tutte, under comprese che vengono utilizzate per diversi minuti. Nel finale "premio" per l'ala Aisha Sambinello (classe 2004) che realizza il canestro finale della squadra. Era importante ripartire con il piede giusto abbinato ad una prestazione di squadra convincente e l’obiettivo è stato centrato alla grande.

Coach Pegoraro, alla seconda stagione in panchina con la Solmec, commenta il match con soddisfazione: “avevamo tutti molta voglia di cominciare e credo si sia visto dall’ atteggiamento e dall’impegno messo in campo da tutte le ragazze. Montecchio è una buona squadra , molto giovane, ma sono convinta che farà un bel campionato. Noi siamo state mature e molto concentrate e questo mi dà grandissima soddisfazione. Per noi sarà’ tutto nuovo quest’anno , gli avversari giocheranno sempre senza nulla da perdere contro di noi , e noi avremo il peso di dover centrare il risultato. Ma fa tutto parte del cammino di crescita che abbiamo iniziato la scorsa stagione.

Una considerazione anche sulla gestione di tutta la panchina da parte del coach: “ abbiamo un roster lungo, completo in tutti i ruoli, con delle giovani che stanno crescendo a vista d’ occhio. Sarà’ importantissimo per me riuscire a gestire e coinvolgere tutte soprattutto nella prima fase per essere tutte più pronte nelle fase successiva. Complimenti a tutte le mie ragazze, abbiamo iniziato con il piede giusto” chiude coach Pegoraro.

Tra le partite della prima giornata spicca la vittoria a sorpresa delle Lupe San Martino ai danni della quotata Thermal Abano e l’ampio successo di Bolzano sulle giovani di Sarcedo.

BASKET FEMM. MONTECCHIO – SOLMEC ROVIGO  48-67

(4-19, 14-31, 32-51)

B.F.Montecchio:  Gasparella 2, Longhi 7, Maculan, Zampieri 3, Zanuso 4,  Pierini 14, Varalta 4, Anselmi 7, Baron 5, Gulino, Bisognin, Grazian 2. All.re Callegaro, Vice All. Nardon.

Solmec Rovigo: Bonivento 2, Turri 19, Lussana 10, Chicchisiola 8, Furlani 16, Vaccarini, Ballarin 2, Ferri 6, Cognolato 2, Sambinello 2, Poletto. All.re Pegoraro, Vice All. Bereziartua.

Arbitri: Baldo di Albaredo d’Adige (VR) e D’Andrea di Verona.

Tiri Liberi: Montecchio 5/6 – Rovigo 8/10

Articolo di Domenica 17 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it