Condividi la notizia

BIENNALE D’ARTE CONTEMPORANEA VENETO

Il fascino delle creature marine, scultura e arte secondo Luigi Galligani [VIDEO]

Lo scultore toscano, selezionato per rappresentare l'Italia all'Esposizione mondiale, espone 17 opere a Villa Badoer di Fratta Polesine, visitabile fino al 28 ottobre

0
Succede a:
ROVIGO - Le opere dello scultore Luigi Galligani si possono ammirare in questi giorni a Villa Badoer a Fratta Polesine. Le sue 17 creazioni occupano tutta una sala del piano nobile dell’opera palladiana che fino al 28 ottobre ospita la Biennale D’arte contemporanea Veneto, per la direzione artistica di Gianmarco Puntelli e l’organizzazione di Art Project.
Galligani è uno tra i 70 artisti italiani presenti all’Esposizione mondiale a rappresentare l’arte italiana, nel padiglione di Abu Dhabi alla mostra “Pace e amore”.


Galligani si distingue nel panorama dell’arte contemporanea nell'ambito della scultura grazie alle sue opere uniche in bronzo, terracotta e ferro, che ritraggono personaggi provenienti dalla dimensione del mito, in particolare greco; è Accademico Corrispondente della Classe di Scultura dell’Accademia delle Arti del disegno di Firenze.
Tra i soggetti più amati Galligani vi sono le sirene, affascinanti e misteriose creature del mare. Le sculture delle sirene, soprattutto quelle in bronzo, sono tra le opere più famose dell’artista.

Le sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private sia in Italia che in Stati Uniti, Olanda, Belgio, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Cina, Giappone,Corea del Sud,Austria, Svizzera, Germania, Grecia, Libano, Lussemburgo, Svezia, Australia.

Intervistato da Irene Lissandrin spiega cosa è per lui fare arte oggi e quale messaggio lasciare.
Articolo di Lunedì 18 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it