Condividi la notizia

BIENNALE D’ARTE CONTEMPORANEA VENETO

Valentina Maniezzo tra classicismo e contemporaneità [VIDEO]

L'artista lendinarese, intervistata da Irene Lissandrin, espone delle opere alla mostra organizzata da Art Project a Villa Badoer di Fratta Polesine

0
Succede a:
ROVIGO - Valentina Maniezzo, artista lendinarese, espone le sue opere alla Biennale d’arte contemporanea in Veneto.
Classicismo e contrapposizione, dettagli di opere classiche con interventi contemporanei. Oggi il linguaggio di Maniezzo - il tratto stilistico -, è cambiato rispetto agli esordi, lei parla di “evoluzione”, “ciò che mi caratterizza ancora oggi è l’essenzialità”.

Gianmarco Puntelli, il direttore artistico, e Claudio Biondani, organizzatore dell’evento rappresentato Art Project, hanno inserito le sue produzioni all’interno delle mostre collettive della Biennale ospitata a Villa Badoer di Fratta Polesine fino al 28 ottobre.


Maniezzo arriva dalla formazione artistica, diplomata al liceo artistico, laureata al Dams e poi la specializzazione in materie audiovisive.
Nel proprio futuro vede realizzazioni di installazioni “sono affascinata dai percorsi che il pubblico può fare attraverso le opere arrivando a vere e proprie performance”.
Articolo di Lunedì 18 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it