Condividi la notizia

INIZIATIVE

Nel coworking di Zico arrivano le tazze di Pianeta Handicap

Nuova collaborazione per sostenere il laboratorio di ceramica di Rovigo per persone con disabilità

0
Succede a:

ROVIGO - Una piccola novità da oggi, per chi utilizza gli spazi del coworking di Zico: nell'area ristoro sono disponibili le coloratissime tazzine da caffè realizzate nel laboratorio di ceramica dell'associazione Pianeta Handicap. Una nuova collaborazione per sostenere il progetto creativo che coinvolge persone con disabilità a Rovigo.

Ieri l'incontro tra le due realtà al laboratorio "Edera" di via Parenzo, in cui Leda Bonaguro, responsabile del laboratorio, ha consegnato le tazzine create e colorate dagli artisti nelle mani di Serena Fedito e Francesco Casoni di Zico. Ogni tazzina ha forma e colori diversi, tutti frutto della fantasia, delle doti artistiche e delle capacità manuali del gruppo di persone con disabilità che partecipano ogni settimana alle attività del laboratorio. Messe a disposizione dell'area ristoro e relax del coworking di viale Porta Adige, saranno utilizzate dai professionisti che lavorano nello spazio e dagli altri operatori che utilizzano lo spazio.

Ciascuno potrà scegliere la propria preferita e prendersene cura.

E' un modo concreto per sostenere e far conoscere il progetto dell'associazione Pianeta Handicap, attivo a Rovigo fin dal 2007 e oggi ospitato in uno spazio presso le scuole medie "Parenzo". Qui nascono oggetti colorati come vasi, piatti, portapenne, orologi e targhe, statuette e altre piccole opere creative, che si possono richiedere singolarmente o commissionati come bomboniere per eventi speciali. Il laboratorio offre non solo socialità e svago, ma soprattutto un'opportunità per stimolare le capacità espressive di chi partecipa, esprimere la propria creatività, rafforzare la fiducia nelle proprie capacità. Sul sito www.pianetahandicap.it e sulla pagina Facebook dell’associazione si possono ammirare alcune delle opere realizzate.

Zico tiene particolarmente a realizzare piccole e grandi collaborazioni con associazioni e altre realtà solidali. E' un modo per dare concretezza ai valori a cui si ispirano le attività dell'impresa sociale rodigina, in primis quelli di sostenibilità sociale e ambientale delle attività. Da tempo, ad esempio, prevede convenzioni con associazioni per garantire agevolazioni sull'uso degli spazi, la fruizione dei corsi di formazione o altri servizi. Lo scorso aprile la storica collaborazione con la Fiab di Rovigo ha portato al coworking anche il primo "mezzo di servizio" ecologico ed economico: una bicicletta scelta tra le "gialline" della Fiab, usata da chi vuole raggiungere il centro storico o la stazione ferroviaria attraverso la pista ciclabile che dal centro commerciale Alìper raggiunge viale Marconi.

Articolo di Mercoledì 20 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it