Condividi la notizia

CONTESTAZIONE ADRIA

“Barbierato talebano”, azione Polesine attacca il sindaco di Adria

Il movimento di destra della provincia di Rovigo punta il dito verso il primo cittadino di Adria, attaccando cartelli in riferimento alla revoca della cittadinanza onoraria a Benito Mussolini

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Ha fatto discutere la decisione della maggioranza comunale di rimuovere la cittadinanza onoraria a Benito Mussolini e conferirla postuma a Matteotti (LEGGI ARTICOLO). Polesine Azione attacca l'operato del sindaco Omar Barbierato.

"In questi giorni sentiamo solo grandi paroloni di propaganda (LEGGI ARTICOLO) - denuncia l'associazione in una nota - ma mai che si discuta dei problemi concreti del paese".

"Non abbiamo sentito una presa di posizione per i lavoratori di Trieste, nessuna proposta per rilanciare l'economia ed il turismo del comune polesano - continua la nota - ma la priorità per la giunta sembra essere solo il continuo rivangare della lotta antifascista, un po' fuori luogo nel 2021 quando i problemi sono ben altri e tangibili".

"Sindaco e Giunta si occupino di rilanciare il turismo in città - conclude la nota - e di attuare manovre in difesa dei lavoratori già provati dalla crisi ed ora dall'obbligo del green pass, piuttosto che agitare bandiere politiche vuote e senza senso di chi non vuole essere il sindaco di tutti i cittadini ma semplicemente compiacere una fetta del proprio elettorato."
Articolo di Giovedì 21 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it