Condividi la notizia

POLIZIA DI STATO

Cambio al vertice della Questura di Rovigo, arriva Giovanni Battista Scali

Raffaele Cavallo lascia Rovigo, sarà a capo della Questura di Massa Carrara, in Polesine arriva Giovanni Battista Scali precedentemente a Pistoia. E’ stato anche Vicario del Questore di Roma

0
Succede a:
Giovanni Battista Scali

ROVIGO - Cambio al vertice in questura di Rovigo. Raffaele Cavallo, a Rovigo dal 14 gennaio 2019, sarà trasferito a capo della questura di Massa Carrara. Al suo posto arriva il romano Giovanni Battista Scali. Nato a Roma il 19 giugno 1965, dal dicembre 1984 al gennaio 1989 ha frequentato il primo corso quadriennale presso l’istituto superiore di Polizia, concluso con la nomina a vicecommissario.

Assegnato alla questura di Roma, ha svolto la sua attività al commissariato ‘Prati’, l’ufficio stranieri e la Digos. Trasferito all’ispettorato generale di polizia alla Camera dei deputati è stato, sino al 2005, il responsabile della sicurezza del presidente della Camera. Ha prestato servizio all’istituto superiore di polizia dove era il responsabile dell’attività didattica.

Dopo un periodo presso l’Istituto Superiore di Polizia, nel frattempo diventato Scuola Superiore di Polizia, dove era il responsabile dell’attività didattica, nel novembre del 2006 è stato assegnato alla Sezione Polizia Stradale di Treviso quale Dirigente. Promosso Primo Dirigente della Polizia di Stato nel 2008, è stato assegnato alla Questura di Venezia dove ha ricoperto gli incarichi di Dirigente della Divisione Polizia Amministrativa, Sociale e dell’Immigrazione e, successivamente, di Capo di Gabinetto.

Trasferito alla Questura di Roma, dall’ottobre 2012 all’aprile 2017 ha ricoperto il ruolo di Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico per poi essere nominato Vicario del Questore di Roma.

Promosso Dirigente Superiore della Polizia di Stato con decorrenza 1 gennaio 2019, dal 18 giugno 2019 ha ricoperto l’incarico di Questore della provincia di Pistoia.

Articolo di Sabato 23 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it