Condividi la notizia

ECCELLENZE

Premi nazionali per gli studenti rodigini di Giurisprudenza

Premio Assoluto di “miglior studente mediatore” a Carlo Favaro, riconoscimenti per Annaclara Cesano, Erika Zanellato, Elio Lazzarin, Filippo Martini, Giulio Braccioni, Gianpaolo Zurma della sede di Rovigo del Dipartimento di Giurisprudenza

0
Succede a:

ROVIGO - Sabato 23 ottobre si è conclusa, con la cerimonia di premiazione, la 9° Competizione Italiana di Mediazione (CIM), organizzata dalla Camera Arbitrale di Milano in sinergia con l’Università Statale e l’Università Cattolica di Milano. La competizione si rivolge agli studenti di tutti gli atenei Italiani. Il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara - sede di Rovigo, alla sua 5° partecipazione, ha schierato la squadra formata da 6 studenti del 4° e 5° anno frequentanti i corsi di entrambe le Sedi. Si tratta di Annaclara Cesano, Erika Zanellato, Elio Lazzarin, Filippo Martini, Giulio Braccioni, Gianpaolo Zurma, e dello studente Carlo Favaro. La squadra universitaria Rodigina/Ferrarese, non nuova a questi risultati, è risultata vincitrice del premio di Categoria “miglior esplorazione degli interessi e bisogni della controparte” ex equo con l’Ateneo di Torino.

Ma le emozioni sono poi continuate con l’assegnazione del Premio Assoluto di “miglior studente mediatore” a Carlo Favaro, il quale si è distinto tra tutti gli altri suoi colleghi italiani conquistando il podio più alto. La preparazione degli studenti rodigini è da sempre curata dal docente di Diritto processuale civile e dai Mediatori Professionisti dell’Organismo di Mediazione Geo Cam, il quale ha una delle sue sedi distaccate in Città. Gli “allenamenti” si sono svolti, da settembre fino alla vigilia della gara, presso la sede universitaria del Dipartimento di Giurisprudenza di Palazzo Angeli, e sono stati curati da Caterina Ferrari, Gabriella Rossi e Claudio Savoia, con il prezioso aiuto degli studenti al 5° anno, Stefano Colombo e Luigi Imbesi, i quali hanno partecipato alle precedenti edizioni della CIM. “Esprimo profonda soddisfazione per questa ennesima vittoria dei nostri studenti”, ha affermato il Coordinatore del corso di studio di Giurisprudenza di Palazzo Angeli, Prof. Paolo Veronesi. “Non è la prima volta che vincono premi così ambiti, prevalendo sui loro colleghi di altri Atenei. È il segno della bontà del lavoro svolto a Rovigo dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara e della perfetta sinergia con le notevoli professionalità di questo territorio”.

Il Presidente del Cur, Professor Diego Crivellari ha ribadito: “Ci fa particolarmente piacere che i nostri studenti si distinguano e come in questo caso colgano risultati preziosi e importanti: risultati che conteranno per il loro futuro, ma che certamente già oggi contribuiscono a diffondere il nome di Rovigo e della sua università”

Articolo di Martedì 26 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it