Condividi la notizia

BIENNALE D'ARTE CONTEMPORANEA VENETO

Serafino Valla, il pittore che omaggia il lavoro dell’uomo [VIDEO]

In primo piano l’opera del pittore reggiano spiegata dalla figlia, e curatrice, Giuseppina Valla intervistata da Irene Lissandrin durante la grande mostra a Villa Badoer a Fratta Polesine

0
Succede a:
FRATTA POLESINE (ROVIGO) - Serafino Valla è l’unico artista storicizzato scelto per essere ad Expo 2021 all’evento Pace e Amore di Abu Dhabi, official event d’arte contemporanea di cui è commissario Gianmarco Puntelli.


A condurre l’opera di divulgazione del noto pittore reggiano di fama europea, scomparso a Reggiolo nel 2014, è la figlia, Giuseppina Valla, presente a Fratta Polesine nei giorni scorsi, dove le opere del padre sono state esposte dal 2 al 28 ottobre alla Biennale d’Arte contemporanea Veneto organizzata da Art Project di Claudio Biondani.

La giornalista Irene Lissandrin intervista Giuseppina Valla proprio a Villa Badoer, dove le opere sono state esposte, e in quest’occasione Giuseppina riesce a mettere in luce non solo la poesia dei lavori naif di Serafino, ma la filosofia del suo fare pittura con la messa in primo piano del quotidiano e del lavoro contemperate alla serenità dell’anima.
Articolo di Domenica 31 Ottobre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it