Condividi la notizia

INCOMPATIBILITA' ADRIA

Il ruolo di Graziella Bovolenta come consigliere comunale è incompatibile con la presidenza della Mecenati

Arriva la sentenza dell'Anac (Autorità nazionale anti corruzione) che chiarisce una volta per tutto il dibattito avvenuto tra le varie forze politiche del comune di Adria (Rovigo)

0
Succede a:
ADRIA (Rovigo) - Tante, tantissime le polemiche che erano sorte durante le elezioni del nuovo Cda della Fondazione Mecenati di Adria, a partire dalla candidatura di Cristiano Roccato, per poi passare alla possibile incompatibilità del consigliere comunale Graziella Bovolenta come presidente dello stesso Cda; infatti le varie forze politiche d'opposizione aveva specificato che la stessa non poteva ricoprire contemporaneamente entrambi i ruoli (LEGGI ARTICOLO). 

Sono passati mesi, ma alla fine è arrivata la sentenza dell'Anac (autorità nazionale anti corruzione), la quale specifica proprio il fatto che il ruolo di consigliere comunale è incompatibile con la presidenza di tale fondazione. 

Una sentenza che, di fatto, annulla l'atto di elezione compe presidente della Fondazione Mecenati, il consigliere comunale Graziella Bovolenta. Si saprà nei prossimi giorni come la fondazione e l'amministrazone comunale di Adria vorranno procedere. 

Il consigliere comunale Gino Spinello commenta così: "Confermo di aver inoltrato il 23 aprile scorso la segnalazione all’Autorita’ Anticorruzione per il fatto che la professoressa Graziella Bovolenta era stata presidente della Fondazione Mecenati e continuasse a svolgere le funzioni di consigliere".

"Mi sono rivolto ad Anac dopo che avevo segnalato la violazione della norma sia attraverso la stampa che per mail pec al Segretario Comunale. Tutto però è rimasto lettera morta. Confermo anche che in data 14 ottobre mi è stato notificato l’atto del consiglio di Anac in cui vengono confermate le mie convinzioni. Per il momento non voglio aggiungere altro". 
Articolo di Venerdì 5 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it