Condividi la notizia

VIGILI DEL FUOCO

Alluvione del 1951: sfilata dei Vigili del fuoco in centro a Rovigo [VIDEO]

Una vera e propria parata dei Vigili del fuoco con i mezzi utilizzati per il soccorso alla popolazione sommersa dall’acqua. Rovigo non dimentica

0
Succede a:

ROVIGO - Il 14 novembre 1951 il Po straripa invadendo la regione del Polesine; in pochi istanti otto miliardi di metri cubi d'acqua invadono le campagne.

Il primo bilancio del disastro è drammatico: 107.000 ettari su 157.000 coltivabili sono allagati, i raccolti distrutti. Il Paese si mobilita per la prima grande campagna di solidarietà del dopoguerra, una operazione di soccorso senza precedenti.

I Vigili del fuoco 70 anni fa salvarono centinaia di vite, sabato 13 e domenica 14 novembre una serie di eventi nel capoluogo polesano con i Pompieri protagonisti. Alle 16 e 30 di sabato una vera e propria parata di mezzi, scortata dalla Polizia Locale, in primis quelli dell’epoca, gli unici in grado di raggiungere le campagne allagate e le abitazioni, poi quelli più moderni utilizzati in operazioni di soccorso dai Sommozzatori.

In corso del Popolo con lampeggianti e sirene, in piazza Vittorio Emanuele II molti cittadini ad accogliere i Pompieri. Domenica mattina Santa Messa in Rotonda alle ore 9, poi un convegno in Gran Guardia alle 11 sull’evoluzione del ruolo del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco.

 

 

Articolo di Sabato 13 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it