Condividi la notizia

SICUREZZA

L’evoluzione del Corpo dei Vigili del fuoco nel sistema di Protezione civile [VIDEO]

Anche l’assessore regionale Giampaolo Bottacin al convegno organizzato a Rovigo dai Vigili del fuoco in occasione delle celebrazioni del 70° anniversario dell’alluvione del Polesine

0
Succede a:

ROVIGO - Sabato pomeriggio la parata in centro a Rovigo (LEGGI ARTICOLO),domenica il convegno.

“L’evoluzione del Corpo dei Vigili del fuoco nel sistema di Protezione civile” questo il tema del convegno svoltosi domenica 14 novembre presso la sala della Gran Guardia a Rovigo in occasione delle celebrazioni del 70° anniversario dell’alluvione del Polesine. I lavori del convegno moderati dal direttore interregionale Loris Munaro, sono iniziati con il benvenuto degli ospiti da parte del comandante di Rovigo Calogero Barbera.

Il prefetto di Rovigo, Clemente Di Nuzzo, nel portare il proprio saluto, ha ricordato la forte sinergia dei vigili del fuoco e del coordinamento della Prefettura con i molteplici attori del sistema di Protezione civile, con la regione Veneto e con i sindaci del territorio. “Un Corpo Nazionale che sta correndo per garantire nel futuro prossimo una capacità di risposta sempre più efficace” queste le parole di Laura Lega, capo dipartimento dei Vigili del fuoco collegata in videoconferenza. I saluti ai partecipanti al convegno sono stati anche portati dal vice sindaco Roberto Tovo e dall’onorevole Piergiorgio Cortelazzo. Il dirigente per il soccorso pubblico e la colonna mobile dei Vigili del fuoco Giuseppe Lomoro, ha illustrato alla platea la circolare EM 01-2020 riorganizzazione delle colonne mobili nel dispositivo di mobilitazione per calamità nazionale.

Proiettato in platea un video della recente esercitazione del corpo svoltasi la settimana scorsa che mette in atto molte delle nuove procedure. Riccardo Rossi responsabile dell’ufficio pianificazione della direzione della protezione civile del Veneto, ha invece parlato delle innovazioni degli ambiti territoriali di protezione civile. Maurizio Cappello rappresentante dei volontari di P.C. del Veneto, ha affrontato il tema del contributo del volontariato nel sistema di Protezione civile. Il sindaco di Treviso, Mario Conte presidente dell’Anci Veneto ha relazionato sui compiti e funzioni dei Sindaci, autorità di protezione civile di “prossimità “per la popolazione.  L’assessore Giampaolo Bottacin ha invece parlato del sistema regionale della Protezione dei modelli di prevenzione e protezione dei rischi. Il professore Giuseppe Maschio della commissione grandi rischi ha concluso i lavori, parlando dell’approccio multirischio come nei mutamenti climatici.

 

 

Articolo di Domenica 14 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it