Condividi la notizia

POLITICA ROVIGO

I giovani di Fratelli d'Italia programmano il futuro

Gioventù Nazionale ha organizzato l'incontro "Il futuro è nelle radici" e costituiscono le sezioni giovanili di Rovigo ed Occhiobello

0
Succede a:
ROVIGO - Un successo l'evento "Il futuro è nelle radici" organizzato da Gioventù Nazionale Rovigo, il movimento giovanile di Fratelli d'Italia Rovigo. La serata, che si è tenuta nella sede di Fratelli d'Italia di via Badaloni, ha visto la presenza di molte cariche del partito tra cui il coordinatore provinciale, Alberto Patergnani, il capogruppo in consiglio comunale, Mattia Moretto, i dirigenti provinciali Daniele Cordone ed Elena Perini, e il consigliere comunale di Canaro, Luca Bombonato, oltre a militanti e simpatizzanti sia del partito che del giovanile.

"Sono soddisfatto e fiducioso. Non è vero che ai giovani la politica non interessa più - ha affermato il coordinatore provinciale di Gioventù Nazionale Rovigo Kevin Maneo - ho visto nella nostra sede tanti giovani animati da voglia di cambiamento, con buone gambe e tanta voglia di camminare. Spesso veniamo etichettati perché di destra: a scuola, all'università o al lavoro. Oggi siamo il movimento giovanile del primo partito in Italia e non dobbiamo prendere lezioni da nessuno. Ci impegneremo ancora di più per portare la voce dei giovani polesani ai rappresentanti di FdI nelle istituzioni e per cambiare in prima persona i nostri paesi, le nostre città e di rimando l'Italia".

Nel corso della serata è stata anche ufficializzata la creazione della nuova sezione cittadina di Gn Rovigo. Nuovo nucleo anche a Occhiobello con a capo Davide Guerra.

"Finalmente anche per la città di Rovigo ci sarà un punto di riferimento. Le porte della nostra sede che è la stessa del partito sono aperte a tutti i giovani. Allo stesso modo sono contento di aprire una sezione anche a Occhiobello, nell'Alto Polesine. Sono sicuro che Davide Guerra sarà all'altezza del compito che gli è stato assegnato. È ora di mettersi in gioco e smettere di vivere la politica passivamente" - conclude Maneo.
Articolo di Domenica 21 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it