Condividi la notizia

SANTO PATRONO

Tradizionale Concerto di San Bellino in Rotonda

Venerdì 26 novembre l’omaggio musicale al Santo Patrono di Rovigo promosso da Banca del Veneto Centrale grazie alla fruttuosa collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “Francesco Venezze”

0
Succede a:

ROVIGO - Venerdì 26 novembre, alle ore 17.00, nella straordinaria cornice del Tempio della Beata Vergine del Soccorso “La Rotonda”, si terrà il tradizionale Concerto di San Bellino, omaggio musicale al patrono del capoluogo polesano e della diocesi di Adria-Rovigo.

Un appuntamento attesissimo, promosso da Banca del Veneto Centrale grazie alla fruttuosa collaborazione con il Conservatorio Statale di Musica “Francesco Venezze” di Rovigo, che gode del patrocinio della Provincia e del Comune di Rovigo.

Protagonisti dell’evento saranno i giovani dell’Orchestra Fiati “F. Venezze”, formata da quarantacinque strumentisti diretti dal M° Stefano Romani con la collaborazione della prof.ssa Daniela Borgato.

In programma l’esecuzione di brani di R. Korsakov, C.T. Smith e F. Cesarini.

Come è stato più volte evidenziato, il legame fra Banca del Veneto Centrale e il Conservatorio rodigino non è dettato solo dalla vicinanza fisica delle loro sedi, prospicienti via Casalini, ma è soprattutto il risultato del comune intento di diffondere la sensibilità per la cultura musicale nel territorio. Entrambe sono realtà profondamente radicate nella comunità polesana, legate anche da un accordo di sponsorizzazione finalizzato alla valorizzazione e al sostegno delle attività didattiche del Conservatorio, in particolare quelle che vedono per protagonisti giovanissimi talenti.

L’ingresso al Concerto di San Bellino, che riprende dopo un anno di sosta forzata dovuta al lockdown, è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. Tuttavia, per l’accesso al Tempio della Rotonda sarà necessario esibire la certificazione verde Covid-19.

Articolo di Martedì 23 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Spettacoli e Cultura

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it