Condividi la notizia

CORONAVIRUS

Terza dose anticipata e raccomandata dopo 5 mesi dal completamento del ciclo

La dose “booster” alle categorie per le quali è già raccomandata, è aggiornato a cinque mesi (150 giorni) e non più sei mesi

0
Succede a:

ROVIGO - Cambia tutto. Vista l’evoluzione dell’epidemia, il Ministero della Salute ha aggiornato le indicazioni sull’intervallo temporale tra la somministrazione della dose “booster” e il completamento del ciclo primario nell’ambito della campagna di vaccinazione anti Covid-19.

A partire dal giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della relativa determina a casa di Aifa, l’intervallo minimo previsto per la somministrazione della dose “booster” alle categorie per le quali è già raccomandata, è aggiornato a cinque mesi (150 giorni) dal completamento del ciclo primario di vaccinazione, indipendentemente dal vaccino precedentemente utilizzato. La Regione Veneto ha già inviato la circolare informativa a tutte le Ulss.

 

 

Articolo di Mercoledì 24 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it