Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

Il Delta lascia la Coppa Italia. La Virtus Ciserano Bergamasco vince 2 - 0 [FOTO]

Partita combattuta per la formazione di mister Enrico Gherardi che, anche per un pizzico di sfortuna, non è riuscito a concretizzare le occasioni da gol che sono arrivate ed esce ai sedicesimi di finale (Rovigo)

0
Succede a:

PORTO TOLLE (Rovigo) - Niente da fare per il Delta Porto Tolle che esce a testa alta amo sedicesimi di finale di Coppa Italia di serie D. Una partita combattuta e a tratti nervosa a Porto Tolle, ma con la squadra di casa che raccoglie meno di quello che si sarebbe meritata.

Parte subito forte la squadra di casa con Manari che prova un tiro potente dai venti metri, ma è bravo Colleoni a bloccare e rilanciare la propria squadra. Al 20’ Marani su appoggio di Santi prova a metterla dentro per Spoto, ma la sfera risulta imprecisa e facile preda della difesa avversaria. 

Al 24’ occasione per la squadra ospite con Aranotu, ma è bravo Cinelli a respingere con forza. Cambio campo e Abrefah pesca Colleoni fuori dai pali, prova il pallonetto, e la sfera esce di poco vicino al palo sinistro. 

Brutto gesto del capitano bergamasco Michetti che, dopo aver subito fallo da Marani, rifiuta con uno schiaffo sulla mano le scuse proprio del numero 10 portotollese. Punizione di Abrefah al 31’, palla che torna fuori dall’area e Moretti prova a concludere debolmente con la palla che finisce tra le braccia di Colleoni. 

Al 41’ lancio di Manari in centro per Santi, ma la palla è troppo lunga e facile preda di Colleoni. Due minuti dopo lancio di Abrefah per Spader, che prova a coordinarsi al tiro e calcia una sfera che esce di poco sulla destra. 

Che occasione per la squadra di casa. Bello scambio tra Spoto e Santi, con quest’ultimo che va alla conclusione a tu per tu con Colleoni, ma la palla si schianta proprio sul portiere avversario. 

Finisce un primo tempo piatto, senza troppe emozioni e con le due formazioni che si sono studiate.

Seconda frazione di gioco che riparte con il vantaggio della Virtus Ciaerano Bergamasco. Bello scambio tra Balloli e Jouhari, con quest’ultimo che calcia sulla sinistra, prende il palo interno con la sfera che va in rete. 

Al 18’ palla dentro di Busetto con Nappello che non riesce a trovare lo spazio per concludere e Scarparo che arpiona la sfera ma non riesci a girarsi a pochi metri dalla porta. Occasione mancata per il Delta con Spoto che al 27’ non arriva per un soffio su una sfera destinata in rete. 

Il Delta continua a spingere, ma la formazione bergamasca di chiude con efficacia e non lascia passare gli attaccanti locali. La squadra di casa si scopre forse troppo per cercare il pareggio e subisce il gol di Russo con la sfida che si conclude sul 2 - 0. 

 

Delta Porto Tolle - Virtus Ciserano Bergamo 0 - 2

Delta Porto Tolle: Cinelli, Foschi, Forte, Stefani (14’ st. Nappo), Scarparo (45’ st. Brentan), Moretti, Spader (27’ st. Zanette), Abrefah, Spoto, Manari (14’ st. Busetto), Santi (14’ st. Nappello). A disposizione: Agosti, Bonini, Bertacca, Biolcati. Allenatore: Gherardi 

Virtus Ciserano Bergamasco: Colleoni Mat., Tonoli, Madonna, Selvatico (36’ st. Careccia), Del Carro, Gerevini, Jouhari (50’ st. Monti), Muchetti, Bardelloni, Belloli (17’ st. Ambrosini), Aranotu (33’ st. Russo). A disposizione: Colleoni Mau., Nessi, Pozzoni, Albertini, Orfanos. A disposizione: Del Prato

Arbitro: Teghille di Collegno 
Assistenti di linea: De Luca di Merano e Scifo di Trento 
Reti: 8’ st. Jouhari (V), 49’ st. Russo (V)
Ammoniti: Manari, Scarparo (D), Del Carro (V)
Note: tempo soleggiato, spettatori 150 circa, recupero 0/6

Articolo di Mercoledì 24 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it