Condividi la notizia

25 NOVEMBRE

Per l’occasione la Chiesa di San Liberato sarà illuminata di arancione

Celebrazione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne a Fratta Polesine (Rovigo)

0
Succede a:

FRATTA POLESINE (Rovigo) - Il 25 Novembre 2021 alle ore 17.45 a Fratta Polesine avrà luogo la “Celebrazione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

Saranno presenti il Sindaco Giuseppe Tasso, il vicesindaco Alessandro Baldo che è anche Presidente della Commissione Pari Opportunità, i membri della Commissione, le associazioni culturali, sportive e di volontariato di Fratta Polesine. Parteciperanno anche la Protezione Civile, la Pro Loco, il Manegium, e l’Università Popolare.

Per l’occasione la Chiesa di San Liberato sarà illuminata di arancione e Sabrina Zennaro attrice della Compagnia Proposta Teatro Collettivo interpreterà il monologo “la violenza delle parole”.

In caso di maltempo la manifestazione sarà svolta all’interno della Chiesa di San Liberato. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

È importante celebrare questa ricorrenza perché questa Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne ricade nella salvaguardia dei diritti umani, l’arancione è il colore che incoraggia alla costruzione di un futuro privo di violenza, discriminazione e abusi, oltre che un invito a mobilitarsi per combattere la violenza di genere in tutte le sue forme.

Le notizie che provengono da esperti che si occupano del problema dicono che anche in Polesine i dati sulla violenza delle donne sono allarmanti.

La Commissione Pari Opportunità di Fratta Polesine ha svolto nei due anni e mezzo di incarico molti convegni, incontri, corsi di formazione, mostre fotografiche e premiazione delle cittadine di Fratta che si sono contraddistinte nell’associazionismo e nel volontariato.

Premiate anche alcune imprenditrici frattensi. Organizzati alcuni incontri con le scuole medie.

Con la Biblioteca comunale è stato organizzato uno spettacolo teatrale il cui ricavato è andato all’associazione Ametiste, impegnata ad aiutare le donne che hanno subito violenza.

L’ultimo evento prima del blocco delle attività, determinato dal Covid è stato l’incontro pubblico con il Prefetto Maddalena De Luca. Per l’incontro saranno rispettati i protocolli Covid.

 

 

 

Articolo di Mercoledì 24 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it