Condividi la notizia

CORONAVIRUS

L’Ema dà il via libera per il vaccino agli under 12. Super green pass, ecco cosa cambia

Con il super green pass, ovvero per i vaccinati o i guariti dal Covid-19, nessuna restrizione in caso di passaggio in zona gialla o arancione

0
Succede a:

ROVIGO - L’agenzia europea per i medicinali Ema ha raccomandato di concedere un'estensione dell'indicazione per il vaccino Covid di Pfizer-BioNtech per includere l'uso per i bambini di età compresa tra 5 e 11 anni

Tra qualche giorno potrebbe essere raccomandato anche in Italia.

Intanto per le categoria over 40 è già consentito l'anticipo della terza dose dopo 5 mesi dalla seconda, ma verrà esteso anche agli altri tra qualche giorno.

Dal 6 dicembre cambia tutto. In vigore il super green pass, dal 15 dicembre l’obbligo per la vaccinazione viene esteso non solo ai sanitari, ma anche alle forze dell’ordine ed al personale scolastico.

La durata di validità del Green pass viene ridotta a 9 mesi. L'obbligo di Green pass viene esteso ad: alberghi; spogliatoi per l'attività sportiva; servizi di trasporto ferroviario regionale e interregionale; servizi di trasporto pubblico locale.

Il super green pass vale solo per coloro che sono o vaccinati o guariti e serve per accedere ad attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla. Spettacoli, stadi, ristoranti, feste, discoteche, cerimonie pubbliche. Tutto insomma.

In caso di passaggio in zona arancione, le restrizioni e le limitazioni non scattano, ma alle attività possono accedere solo coloro che hanno il super green pass.

Dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022 è previsto che il green pass rafforzato per lo svolgimento delle attività, che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla, debba essere utilizzato anche in zona bianca. In zona bianca, però, sarà valido anche il pass ottenuto con il tampone per accedere a ristoranti all'aperto, palestre, piscine e in generale alle attività sportive.

In zona bianca la mascherina non è obbligatoria all'aperto, ma va indossata in tutti i luoghi chiusi diversi dalla propria abitazione, compresi i mezzi di trasporto pubblico (aerei, treni, autobus) e in tutte le situazioni in cui non possa essere garantito il distanziamento interpersonale o siano possibili assembramenti. E' invece obbligatoria all'aperto e al chiuso in zona gialla, arancione e rossa.

 

Articolo di Giovedì 25 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it