Condividi la notizia

RUGBY TOP10

Coetzee: “C’è stato un progresso”, Salvo Costanzo: “Rovigo è stato superiore, soprattutto davanti”

Il dominio in mischia chiuse e nel drive ha consentito alla FemiCz Rovigo di dare sostanza anche al reparto arretrato con palloni di qualità, i commenti dei tecnici dopo il match di Mogliano

0
Succede a:
A sinistra Coetzee, sullo sfondo Visentin a destra Costanzo

MOGLIANO (Treviso) - Vittoria ineccepibile. Un dominio netto quello dei campioni d’Italia al Quaggia di Mogliano, rossoblù superiori alla formazione di Salvo Costanzo e Stefan Basson, anche nella gestione del match.

C’è ancora da migliorare per i Bersaglieri, ma l’atteggiamento è stato quello giusto, Piacenza è un lontano ricordo.

”Siamo contenti di questa vittoria. Abbiamo perso tre partite di seguito in Campionato (Piacenza, Valorugby e Petrarca, ndr), quindi era importante per noi vincere - spiega Allister Coetzee - anche per rialzare il morale. Per i giocatori era importante vincere questa partita anche per poter continuare a credere nel processo che stiamo facendo. C’è stato un progresso da parte del team, ci sono sicuramente ancora alcune cose che dobbiamo sistemare per migliorare; sono contento dell’atteggiamento di oggi.”

Leggi la cronaca di Mogliano - FemiCz Rovigo

Importanti indicazioni per il tecnico sono arrivate dai giovani, Bordin, Borin e Uncini hanno risposto presente lasciando il segno nel match del Quaggia, come a Padova.

“Rovigo è stato superiore, soprattutto davanti ci hanno creato grosse difficoltà - ha ammesso Salvatore Costanzo head coach del Mogliano -  sia in mischia chiusa che nei drive. Ci hanno chiusi nei nostri 50 metri e noi siamo stati poco incisivi al piede. Tutte queste cose messe insieme, anche se abbiamo visto buone cose in difesa e qualche iniziativa interessante, ha costituito l'ago della bilancia che ha indirizzato il match nella direzione che non volevamo. Abbiamo avuto una buona reazione nel secondo tempo, giocando maggiormente nel loro campo. Dobbiamo continuare a lavorare e ad avere fiducia, pensando da subito alla prossima gara contro le Fiamme Oro per poi affrontare nuovamente Rovigo in casa loro."

Articolo di Sabato 27 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it