Condividi la notizia

#elezioniPROVINCIA2021

Fine delle strategie: per la Provincia di Rovigo si gioca a carte scoperte

Presentate le 3 liste per il rinnovo del consiglio provinciali con tutti i nomi dei candidati. Enrico Ferrarese e Gian Pietro Rizzatello si sfidano per la presidenza

0
Succede a:
ROVIGO - Mattinata di lavoro in Provincia di Rovigo per il deposito delle tre liste di candidati per il rinnovo del consiglio provinciale e dei due candidati per la presidenza, da decidere alle prossime elezioni del 18 dicembre.


Primi presentatori, verso le 9.30 la lista del Partito Democratico con simbolo del Pd presentata da Angelo Zanellato e Giulio Zanforlin a 6 candidati consiglieri con 41 sottoscrizioni per i candidati: Luisa Beltrame sindaca di Ariano Polesine, Pierluigi Mosca sindaco di Papozze, Pierluigi Valentini consigliere a Castelnovo Bariano, Giorgia Businaro consigliera a Rovigo, Daniele Tecchiati consigliere a Villadose, Gilberto Bianchini consigliere a Trecenta.

Verso le 10.30 Enrico Ferrarese accompagnato da Gilberto Desiati ha presenta la propria candidatura a presidente della Provincia producendo 156 firme di amministratori a sostegno. "Uniti per il Polesine" il nome della lista per il consiglio provinciale collegata a Ferrarese con 118 firme tra cui oltre 30 sindaci con i candidati consiglieri: Graziano Azzalin, consigliere Pd a Rovigo, Gilberto Desiati, sindaco di Villanova del Ghebbo, Lucia Ghiotti, sindaca Lega di Salara, Simone Ghirotto, sindaco ex Pd di Pontecchio Polesine, Sara Mazzucato, consigliera comunale ad Adria e già consigliera provinciale, Roberto Pizzoli, sindaco Lega di Porto Tolle e già consigliere provinciale, Lorenzo Rizzato, consigliere Lega a Rovigo, Giovanni Rossi, sindaco di Badia Polesine, Elisa Sette, sindaca di San Martino di Venezze ed Asia Trambaioli, vicesindaca Pd di Gaiba.

Dopo aver atteso la ricevuta della consegna delle firme per Ferrarese, Andrea Bimbatti con il candidato presidente Gian Pietro Rizzatello (LEGGI ARTICOLO) ha presentato le 104 firme a sostegno della candidatura a presidente della Provincia del sindaco di Costa di Rovigo e le 42 per il consiglio provinciale della lista "Centrodestra per il Polesine" con i candidati consiglieri di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Italia Viva: Marco Andreolli, consigliere a Loreo, Giulia Battista, consigliera a Badia Polesine, Matteo Giona, consigliere a San Martino di Venezze, Andrea Grassetto, vicesindaco di Pettorazza Grimani, Antonio Laruccia, sindaco di Trecenta, Laila Marangoni, consigliera a Taglio di Po, Luigia Modonesi, sindaca di Fiesso Umbertiano, Mattia Moretto, consigliere a Rovigo, Maria Elena Vitiello, consigliera a Castelmassa.

Le segreterie di partito non hanno funzionato: la presidenza della Provincia in mano ai civici (LEGGI ARTICOLO)
Articolo di Domenica 28 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it