Condividi la notizia

INIZIATIVE

Serata di messaggi e solidarietà

Una serata in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne a Costa di Rovigo organizzato dal gruppo “Uniti per Costa”

0
Succede a:

COSTA DI ROVIGO - Il gruppo “Uniti per Costa” ha organizzato venerdì 26 novembre presso il teatro comunale “M.V.Rossi” di Costa di Rovigo una serata in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, ricordata il giorno prima.

“Abbiamo voluto dare il nostro contributo - sottolinea “Uniti per Costa” - nella lotta ad ogni forma di violenza di genere, fisica, psicologica, economica, che tristemente sta occupando sempre più spesso la cronaca nera. Da inizio 2021 sono 109 le donne vittime di femminicidio.

E’ un dato che non ci può lasciare indifferenti e, accanto alle leggi che vanno senz’altro applicate, noi riteniamo che occorra fare molto soprattutto sulla prevenzione”.

Questo il messaggio fondamentale della serata che il Gruppo Consigliare ha voluto dare e proporre alla vasta platea presente che ha, nel rispetto delle norme, gremito il Teatro Comunale.

“Un grande ringraziamento va alla Compagnia Teatro Danza Corrente di Lendinara della maestra Simonetta Rovere e all’Associazione Altoditerra di Porto Viro rappresentata dall’Avvocato Monica Mischiati, che hanno dato molti spunti di informazione, di riflessione e di discussione con competenza, passione e grande sensibilità. Il numeroso pubblico ha dimostrato di aver colto appieno l’importanza dell’argomento e grazie alla generosità dei presenti sono stati raccolti 215 euro che saranno devoluti all’Associazione no profit Altoditerra per la gestione dello Sportello SOS Donna.

“Approfittando della presenza dell’Assessore Villa - sottolinea “Uniti per Costa” - abbiamo chiesto all’Amministrazione Comunale di farsi promotore presso le Scuole di iniziative educative anche per i nostri bambini e ragazzi e di dedicare una panchina rossa nel nostro paese, perché siamo convinti che anche Costa voglia urlare a gran voce Basta, come hanno fatto le ragazze al termine di un balletto”.

 

 

Articolo di Domenica 28 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it