Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

L'Adriese torna dalla montagna con un punto

Contro i Dolomiti Bellunesi la formazione di mister Roberto Vecchiato non riesce ad andare oltre l'1 - 1 nonostante le occasioni da gol, anche in questo caso, non siano mancate (Rovigo)

0
Succede a:
BELLUNO - Un pareggio che scotta per la formazione adriese che, andata in vantaggio nel primo tempo, si vede raggiungere nella seconda parte della partita, dimostrando comunque un’ottima qualità di gioco.

Un punto che fa bene alla classifica, ma è chiaro che due punti in più non avrebbero fatto male ai ragazzi di mister Roberto Vecchiato.

Avvio di gara soft. Lunghe fasi di studio e SSD Dolomiti Bellunesi rocciosa dietro, attenta soprattutto a non subire. Anche se dopo appena 2’ l’asse Onescu-Corbanese confeziona una occasione piuttosto nitida: crossa dalla trequarti del centrocampista, testa del Cobra bravissimo a sbucare tra due difensori avversari. E palla fuori di un soffio.

È un episodio piuttosto isolato nella prima frazione, con l’equilibrio che regna sovrano. L’Adriese non si scopre e costringe Lombardi alla parata solo al minuto 20: il portiere smanaccia e cade male, costretto a uscire un minuto dopo. L’altro sussulto arriva al 23’, con Sommacal che verticalizza per il Cobra: tiro stoppato e senza fortuna anche la ribattuta di Tibolla.

La gara cambia al 39’: De Leo perde palla, ne approfitta Cicarevic con una pennellata a giro da due passi dentro area. Niente da fare per Masut.

Ma la SSD Dolomiti Bellunesi non si scompone. Neanche dopo la doppia occasione Adriese a inizio ripresa (prima un flipper in area murato sulla linea, poi il pallone fuori di nulla di Farinazzo). Al 9’ Tibolla crossa da sinistra e Onescu - terza rete consecutiva - stacca tutti e indirizza la capocciata vincente.

Con l’1-1 la SSD Dolomiti Bellunesi gioca più sciolta. L’Adriese è costretta ad arretrare il baricentro e si fa rivedere dalle parti di Masut solo al 38’ con un tiro sibilante del solito Cicarevic.

Il finale però è forcing dolomitico. De Paoli troppo altruista cerca di mettere in mezzo un pallone velenoso. Poi, un tiro-cross di Mosca costringe Brzan a un intervento complicato. È l’ultimo squillo, poi c’è solo il triplice fischio.

DOLOMITI BELLUNESI-ADRIESE 1-1
GOL: pt 39’ Cicarevic; st 9’ Onescu.
DOLOMITI BELLUNESI: Lombardi (21’ pt Masut), Sommacal (25’ st Gjoshi), Mosca, De Leo, Teso, Petdji, Onescu, Tibolla (32’ st Posocco), Corbanese, Toffoli (13’ st De Paoli), De Carli. Allenatore: Renato Lauria Pinter.
ADRIESE: Brzan, Beni Khalek, Addolori, Mazzucca (13’ st Boccalari), Montin, Tiozzo, Maniero, Casella, Gioè, Cicarevic, Farinazzo (10’ st Rosso). Allenatore: Roberto Vecchiato.
ARBITRO: Marco Maria di Nosse di Nocera Inferiore (assistenti: Tommaso Ercolani di Milano e Francesco Marrazzo di Bergamo).
NOTE. Ammoniti: Mosca, Casella, Rosso, Petdji, Posocco. Calci d’angolo 4-7. Recuperi: pt 3’, st 4’. Spettatori: 300 circa.

11. giornata serie D girone C
Domenica 28 novembre 2021 ore 14.30

Cjarlins - Montebelluna 1 - 2 
Caldiero - Cartigliano 1 - 3 
Cattolica - Arzignano 0 - 6
Delta - Ambrosiana 0 - 1 
Dolomiti - Adriese  1 - 1 
Spinea - U.Clodiense C.S. 2 - 4
Levico - S.Martino Sp. 1 - 0 
Luparense - Este 0 - 0 
Mestre - Campodarsego 0 - 3

Classifica
Arzignano 28
U.Clodiense C.S. 23
Luparense 21
Adriese 21
Campodarsego 20
Levico 19
Cartigliano 18
Cjarlins 17
Dolomiti 17
Delta 16
Caldiero 15
Montebelluna 14
Mestre 14
Este 10
S.Martino Sp. 7
Ambrosiana 6
Cattolica 6
Spinea 5

Prossimo turno
Domenica 5 dicembre 2021 ore 14.30

Adriese - Cattolica
Ambrosiana - Caldiero
Arzignano - Levico
Campodarsego - Cjarlins
Cartigliano - Dolomiti Bellunesi
Este - Spinea
Montebelluna - Delta Porto Tolle
San Martino Speme - Luparense 
Union Clodiense - Mestre 
Articolo di Domenica 28 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it