Condividi la notizia

VOLLEY FEMMINILE

Un tonfo inaspettato per la Virtus Volley

La squadra di coach Nello Caliendo perde 3 - 2 a San Pietro di Stra e rimane a 15 punti in classifica, con le giovani avversarie che hanno avuto maggiore voglia di vincere (Rovigo)

0
Succede a:
SAN PIETRO DI STRA (Venezia) - Una brutta serata per la formazione della Virtus Taglio di Po, che perde per 3 - 2 in casa della Synergy Volley Venezia. Una sfida che è stata caratterizzata da molti errori da parte delle tagliolesi, oltre a qualche decisione arbitrale discutibile.

Coach Nello Caliendo cambia il sestetto titolarissimo con tre elementi: Engaldini per Sozzi, Doina Sajin per Haly e Sambin per Di Tonto.

Parte, come spesso ci hanno abituato le ragazze di coach Nello Caliendo, in salita la partita in casa veneziana, con le locali che si portano subito sul 10 - 6, time out e squadra che torna in campo più motivata e sicuramente più concreta con gli attacchi di Sambin, Toniolo e Bertasi, ribaltando il risultato sul 16 - 13 a proprio favore. 

La formazione veneziana non molla e rimonta fino al 17 - 17. Attacco vincente di Bertasi e Virtus Taglio di Po che si porta sul 18 - 17. Due volte Sambin e il parziale si porta sul 20 - 17 per la compagine tagliolese, che sembra ingranare nel verso giusto; time out delle locali che mettono a segno un punto grazie all'errore di Vianello in ricezione. Subito dopo muro di Doina Sajin e Bertasi che porta il risultato sul 22 - 18. Set che sembra destinato ad essere combattuto fino alla fine, ma la Virtus Taglio di Po chiude il set 25 - 19 con l'attacco potente di Toniolo.

Il secondo set non parte meglio del primo, con la formazione di Taglio di Po che subisce la forza di rivincita delle avversarie e rimane con il punteggio in parità, fino a sprofondare fino a 18 - 12 nonostante l'entrata di Sozzi. Tanti gli errori in ricezione, ma molti anche in attacco, dove Toniolo e Sambin sembrano non trovare gli spazi giusti. Torna in campo Engaldini ed il set si gira nuovamente con le tagliolesi che si portano sul 18 - 15 a favore delle locali. Time out veneziano e squadre che tornano in campo per l'ultima parte del gioco. Diagonale di Toniolo e palla a terra per il 18 - 16. Attacchi di Sambin e Doina Sajin e Virtus che si porta si porta in parità sul 19 - 19. Le veneziane non mollano e ritornano in vantaggio 20 - 19 con l'attacco di Pavan. Altro punto Synergy e doppio vantaggio; arriva il time out di coach Nello Caliendo prima del finale di questo set infuocato. 22 - 20 per le avversarie e Virtus che deve rincorrere; schiacciata di Sambin, che sente la tensione e la palla esce, ma una battuta avversaria sbagliata porta il risultato sul 23 - 21. Il set si conclude 25 - 21 a favore delle avversarie con il secondo errore su tre break di Sambin.

Terzo set tutto di marchio polesano con le ospiti che si portano subito sul parziale di 3 - 10 e continuano a macinare punti. A nulla servono i due time out avversari per cambiare le sorti di un risultato finale di questo set che sembra già scritto. La potenza di Elena Sajin e i muri di Doina Saji - Bertasi fanno capire che il gioco è cambiato a favore della squadra della provincia di Rovigo che, prima in classifica, vuole mantenere il primato appaiata al Blue Team Udine. Entra Dotta per Elena Sajin e fa sentire subito il suo peso con un attacco potente e preciso che porta il parziale sul 20 - 13. Le veneziane però non cedono e voglio provare a recuperare accorciando 20 - 14. Attacco di Dotta e parziale sul 21 - 14. Incomprensione Dotta - Doina Sajin, errore di Sambin e parziale di 22 - 17. La Virtus Taglio di Po con testa e determinazione porta a casa il suo secondo set per 25 - 20 con l'attacco di Sambin che porta il parziale sul 1 - 2

Il quarto periodo di gioco riparte con la formazione veneziana che riprende coraggio e porta il parziale sul 14 - 9. Tanti gli errori in ricezione da parte delle tagliolesi che rimangono sotto di 6 punti (16 - 10). Arriva il cambio con Sozzi per Endalghini e Dotta per Elena Sajin. La Virtus continua a regalare punti agli avversari con i propri errori in ricezione. Entra Bernardinello per Sambin e Franzoso per Vianello, ma la musica non cambia e le avversarie chiudono il set sul 25 - 17.

Ci si gioca tutto al tie break con le due squadre che partono in piena parità con un punto a testa. Errore di Haly e Synergy Volley che si porta sul 3 - 1. Sambin porta il parziale sul 3 - 2. Ancora Sambin e il risultato è in piena parità per 4 - 4. Si gioca punto su punto con la Virtus che vuole portare a casa a tutti i costi la vittoria. Palla out e tagliolesi ancora in vantaggio per 7 - 6. Cartellino rosso per la squadra polesana e si cambia campo sull'8 - 7 per la formazione di casa. Entra Dotta per Elena Sajin. Attacco Dotta e parziale di 9 - 8. Ancora parità sul 10 - 10 con il set sempre più teso. Tocco e palla fuori e Synergy avanti 12 - 10. Parità e battuta per la Virtus, che sbaglia il muro con e Synergy avanti 13 - 12. Nulla da fare, la Synergy chiude il set 15 - 13 e vince la sfida.

Synergy Volley Venezia - Virtus Volley Taglio di Po 3 - 2 (19 - 25, 25 - 21, 20 - 25, 25 - 17, 15 - 13)

Synergy Volley Venezia: Mollica, Voltan, Mazzuccato, Gambato, Novello, Bellini, Dainese, Casarin, Pavan, Peres, Di Coste, Marcon. Allenatore: Minotto

Virtus Volley Taglio di Po: Franzoso, Bertasi, Dotta, Toniolo, Sambin, Bernardinello, Sozzi, Di Tonto, Elena Sajin, Haly, Tommasin, Doina Sajin, Engaldini, Vianello. Allenatore: Caliendo 
 
Articolo di Domenica 28 Novembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it