Condividi la notizia

CALCIO SERIE D

L'Adriese vince di misura sul Cattolica [FOTO]

La formazione di mister Roberto Vecchiato domina tutta la partita e alla fine sfonda il muro romagnolo, vincendo per 1 - 0 e portando a casa altri tre punti importanti (Rovigo)

0
Succede a:

ADRIA (Rovigo) - Una vittoria di determinazione e sofferenza; questa la partita vista allo stadio Luigi Bettinazzi nell’anticipo di sabato 4 dicembre contro il Cattolica. Un 1 - 0 che dimostra, ancora una volta, che questa Adriese non muore mai e che vuole rimanere ai vertici della classifica. 

Occasione al 6’ con Gioè che riceve palla in centro area di spalle, appoggia per Farinazzo che prova a calciare di prima intenzione, ma la palla viene deviata fuori area. 

Al 15’ Gioè si gira in area e prova a calciare di prima, con la sfera che esce sopra la traversa. In questo inizio di gara il Cattolica continua la propria pressione, ma l’Adriese non lascia spazio. 

Al 19’ punizione di Boccalari e palla che finisce sulla barriera, torna indietro e ci riprova sempre il centrocampista granata a metterla destro, ma la sfera non entra. 

Occasionissima al 25’ per Mazzucca. Gioè in piena area si gira e appoggia proprio per l’accorrente Mazzucca che, tirando al volo, non trova lo specchio della porta e la sfera esce a fil di palo. 

Altra grande occasione al 28’ per Casella, che dai 20 metri scarica sul palo di sinistra, ma la palla esce di pochissimo. Al 37’ bello scambio Farinazzo - Cicarevic, con il primo che la mette dentro per Gioè, ma il passaggio è impreciso e finisce in mano a Scotti. 

Clamoroso palo dell’Adriese al 44’ di Cicarevic; palla che sembrava destinata in rete, ma il legno ci ha messo lo zampino. A fine primo tempo miracolosa parata di Scotti su un ottimo calcio piazzato di Cicarevic. 

La seconda frazione di gioco riparte con ancora Cicarevic che viene murato al 10’ dalla difesa romagnola e la sfera esce sopra la traversa. Una sfera che era palesemente destinata in rete. 

Al 18’ colpo di testa a girare di Gioè e la sfera esce di poco sopra l’incrocio dei pali. Ormai è un assedio adriese, ma il muro Cattolica non si apre. 

Al 31’ punizione per i granata, sul pallone va Casella, calcio preciso e che scende, ma Scotti riesce a deviarla in angolo. Ancora al 37’ Addolori colpisce di testa in area, ma l’impatto è debole e facile preda di Scotti. Subito dopo Bryan si gira e prova a colpire direttamente in rete, ma la difesa blocca. 

Vantaggio Adriese al 47’ di Gioè. Ottimo traversone di Casella sul secondo palo e Gioè insacca alle spalle di Scotti. 

 

Usd Adriese 1906 - Cattolica 1923  1 - 0 

Usd Adriese 1906: Brzan, Zupperdoni (39’ st. Hermes), Mazzali (7’ st. Addolori), Mazzucca (7’ st. Ben Khalek), Montin, Tiozzo, Boccalari (29’ st. Bonetto), Casella, Gioè, Cicarevic, Farinazzo (20’ st. Costa). A disposizione: Michelagnoli, Boccafoglia, Diomande, Marangon. Allenatore: Vecchiato 

Cattolica 1923: Scotti, Nanni, De Angelis, Docente (34’ pt. Traini), Zebli, Morri, De Vito (32’ st. Nisi), Palazzi (16’ st. Manfroni), D’Angelo, Palumbo (30’ st. Sakho), Abubakar (40’ pt. Somma). A disposizione: Iglio, Strasser, Sabba, Aprea. Allenatore: Bardi 

Arbitro: Zoppi di Firenze 
Assistenti di linea: Milillo di Udine e Carlevaris di Trieste 
Reti: 47’ st. Gioè (A)
Ammoniti: Abubakar, De Vito, Somma, Nanni, Manfroni (C), Montin, Mazzali (A) 
Note: tempo nuvoloso, spettatori 250 circa, recupero 4/5

 

Articolo di Sabato 4 Dicembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it