Condividi la notizia

RUGBY

La FemiCz Rovigo U19 vince lo spareggio con il Verona e vola in Elite

Con una aggressività fuori dal comune la FemiCz Rovigo vince 9-3 sul Verona rugby e conquista l’accesso al campionato Elite nazionale. Fumogeni e Posse rossoblù al Battaglini per tifare per i ragazzi di coach Lodi

0
Succede a:

ROVIGO - Una partita di rara intensità agonistica quella disputata dai ragazzi di coach Alessandro Lodi, la FemiCz Rovigo Under 19 batte il Verona 9-3 e conquista l’accesso al campionato Elite nazionale. Un successo che vale doppio contro una delle Accademia meglio organizzate d’Italia, una vittoria tutto cuore, con una difesa asfissiante, ed una ferocia già da categoria senior.

La partita spareggio al campo 2 dello stadio Battaglini di Rovigo, è stata seguita da numerosi appassionati, ed è terminata con tanto di fumogeni rossoblù e cori. In tribuna anche le Posse rossoblù e capitan Matteo Ferro.

Una giornata da incorniciare allo stadio Battaglini, in concomitanza sugli altri campi anche il concentramento del mini rugby con la Monti Rovigo protagonista (LEGGI ARTICOLO), al termine dell’incontro anche i bimbi si sono fatti immortalare con i ragazzi di coach Lodi. Un bel segnale.

Uno spettacolo nello spettacolo in viale Alfieri, nonostante l’indisciplina, domenica 5 dicembre la FemiCz Rovigo U19 ha chiuso la giornata in lacrime, un successo fortemente voluto anche dal dirigente Davide Breviglieri che da tempo lavora al progetto. Della rosa rossoblù fanno parte giocatori provenienti da Monti Junior, Badia, Villadose, Frassinelle e Cus Ferrara, la migliore espressione del territorio ovale.

I rossoblù, nonostante l’inferiorità numerica per un cartellino giallo rimediato da Bassin al 10’, riescono a concretizzare dalla piazzola, e a contenere i tentativi del Verona, che di fatto non si rende mai veramente pericoloso nella prima frazione. Al 15’ e al 19’ Davide Gardinale centra i pali e porta in vantaggio la FemiCz, 6-0. Al 25’ Samuele Destro, mediano d’apertura del Verona rugby, accorcia dalla piazzola, 6-3. Il primo tempo di chiude senza sussulti, con gli ospiti che non riescono a sfruttare le numerose penalità dei rossoblù (almeno dieci nella prima mezzora), e subiscono la pressione dei padroni di casa dominante nei punti d’incontro e nel combattimento.

Nella ripresa ha vinto chi ha sbagliato di meno. Coach Lodi durante il secondo tempo ha dato spazio anche alla panchina, e tutti hanno dato un grande contributo. La FemiCz si è difesa con ordine con placcaggi puntuali, mentre il Verona non ha avuto fortuna nel gioco al piede.  Gardinale manca due calci piazzati per un soffio, gli ospiti falliscono quello del possibile pareggio, ma i rossoblù centrano quello finale da posizione agevole, fissando il risultato sul 9-3. Una vittoria che proietta i rossoblù di Alessandro Lodi, coadiuvato dagli assistenti Luca Cavallaro e Marco Lazzaretti,  Peter Pavanello (preparatore atletico), gli specialisti Jacques Momberg e Matteo Maran, e gli accompagnatori Mattia De Gaspari e Federico Salvan nel campionato Elite. Completano lo staff Enrico Ruzza (team manager), Giulia Frizzarin (fisioterapista) e il dottor Francesco Vallese (medico).

“Sono molto felice per i ragazzi, questa vittoria è il frutto di tutto il lavoro che stiamo portando avanti.” - commenta soddisfatto coach Alessandro Lodi -“Questo gruppo è nato da un anno e mezzo, hanno fatto davvero una prestazione di cuore. Abbiamo affrontato la partita con il giusto atteggiamento, era questo il nostro obiettivo. Una vittoria davvero meritata, grande merito ai ragazzi.”

Giorgio Achilli

FemiCz Rovigo - Verona rugby 9-3
Marcatori: 15’, 19’ cp Gardinale (R), 25’ cp Destro (V), 76’ cp Gardinale

FemiCz Rovigo: Andreoli; Fabbri, Masiero, Bonavigo, Bassin; Gardinale, Pedrini; Rossoni, Barbi, Tempesta; Garcia, Salvan; Magro, Pigato, Berto. A disp: Pirolo, Bisan, Vallese, Astolfi, Rumori, Dolcetto, Milani
All. Alessandro Lodi

Verona rugby: Mazzone; Magalini, Belloni, Elettri, Mongillo; Destro, Dabalà; Tonetta, Rossi, Campagnaro; Ciciretti, Manfredi; Miolli, Libralon, Luise.
A disp.: Pisani, Fabris, Volpes, Febi, Bertaso, Pavanello, Nicolè
All. Michele Rizzo

 

 

Articolo di Domenica 5 Dicembre 2021

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it