Condividi la notizia

DEGRADO GAVELLO (ROVIGO)

Basta rifiuti abbandonati lungo i canali! "Gli incivili siano denunciati"

Il sindaco Diego Girotto segnala una situazione di abbandono di rifiuti per 150 metri lungo il Collettore Padano e chiede la collaborazione dei cittadini

0
Succede a:
GAVELLO (RO) - Rifiuti ovunque anche nella parte interna della sponda. Continuano gli atti di abbandono di rifiuti di qualsiasi genere da parte di ignoti nel territorio di Gavello, a segnalarlo è lo stesso primo cittadino Diego Girotto. “Questi incivili hanno abbandonato lungo la sponda del collettore padano, nei pressi dell'incrocio con via Dossi, un rilevante quantitativo di rifiuti. Oltretutto, li hanno addirittura scaraventati sulla sponda interna del fiume, rendendo estremamente difficile e pericoloso il loro recupero. Si pensi che hanno abbandonato rifiuti per oltre 150 metri di sponda del Collettore Padano. Oltretutto, sempre a Gavello in località Marsiglia lungo il Canalbianco, è stata invece ritrovata altra immondizia oltre a due divani abbandonati.

L'amministrazione comunale di Gavello si è immediatamente attivata per cercare di recuperare e smaltire i rifiuti, “ma duole constatare come questi avvenimenti accadono sempre più spesso e con quantitativi sempre maggiori di rifiuti abbandonati. Sono veramente arrabbiato con questi delinquenti che sono incuranti dei danni che stanno creando sia all'ambiente che alla collettività. Fatico a comprendere perché questi ignoranti ed incivili si prendono la briga di caricare sui propri mezzi questi rifiuti per poi lanciarli letteralmente fuori "dal finestrino", soprattutto sulle zone di aperta campagna e meno trafficate, quando potrebbero tranquillamente esporre i rifiuti davanti alla propria casa, che il servizio di Ecoambiente poi li smaltirebbe senza nessun costo aggiuntivo da parte loro”.

Le amministrazioni cercano in tutti i modi di sensibilizzare i cittadini per un corretto smaltimento dei rifiuti, "ne va del nostro ambiente e soprattutto delle nostre tasche. Perché il costo del recupero e smaltimento dei rifiuti abbandonati ricade sempre sulla testa dei cittadini che pagano la tassa rifiuti” spiega il primo cittadino di Gavello.

“Invito qualsiasi cittadino che abbia visto o sappia qualche cosa ad informare le autorità competenti, oppure mi contattino direttamente che ci penserò io ad avvisare chi di dovere. Mi auguro proprio che prima o poi si riescano a punire severamente queste persone”.
Articolo di Mercoledì 30 Gennaio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it