Condividi la notizia

CALCIO COPPA PRIMA CATEGORIA ROVIGO

Bellemo super, pescatori in semifinale 

Lo Scardovari vola in semifinale, e batte 4-3 la formazione veneziana del Gelsi in inferiorità numerica

0

SCARDOVARI (Ro) - Grande impresa dello Scardovari, che conquista la semifinale della coppa Prima Categoria, ed accede al successivo turno, eliminando nei quarti, la formazione veneziana del Gelsi, sotto il gelo di una ghiacciata serata di gennaio. La compagine gialloblu passa in vantaggio dopo appena cinque minuti, grazie alla rete di Mirco Corradin, che trafigge il portiere avversario. Poco prima della mezzora arriva il pareggio degli ospiti, con Pesce, che ristabilisce l’equilibrio, del punteggio parziale, siglando l’1-1 per gli ospiti. L’undici bassopolesano rimane in dieci per l’espulsione di Vidali: il calciatore dopo aver commesso un brutto fallo, viene espulso per un fallo pericoloso, con l’arbitro che lo invita ad uscire dal campo. Prima dell’intervallo arriva il 2-1 dei veneziani, con Quku, che ottiene il sorpasso, ma al termine del primo tempo arriva l’autogol di Pesce, che regala il 2-2 ai Pescatori, con le avversarie che vanno negli spogliatoi ancora sul pareggio. Nella ripresa, mentre le condizioni climatiche peggiorano, Bellemo, al minuto 60, infila il terzo sigillo, ma i padroni di casa vengono raggiunti nuovamente ancora da Quku. Il poker viene servito sessanta secondi più tardi ancora da Bellemo, che trasforma il 4-3 definitivo, regalando il successo ai compagni, e l’ambita semifinale, alla coppa di Prima Categoria. 

Il tecnico Fabrizio Zuccarin, entusiasta per aver conquistato l’accesso al turno successivo, dopo aver disputato il match, commenta: “Giocare con questo freddo non è stato facile e la partita è stata in salita, ma abbiamo avuto molta voglia di vincere. L’espulsione di Vidali è stata giusta, ma abbiamo combattuto fino all’ultimo minuto per cercare di passare alle semifinali.” Il club del presidente Pandora, crede nel successo nella competizione, che per il tecnico sarebbe la ciliegina sulla torta: “La Coppa è molto importante, ma sarei più contento di vincere il campionato, perché manca, da addirittura vent’anni.” Il campionato, infatti, rimane sempre il primo obiettivo, e grazie alle tre lunghezze di vantaggio sul Loreo, sembra essere più vicino, ma per il mister mancano ancora molte giornate, e rimane coi piedi per terra: “I giochi non sono ancora chiusi col vantaggio che può essere recuperato in fretta, e possiamo commettere un passo falso, quindi rimarremo umili fino alla fine del torneo, anche se  vogliamo sognare in grande.” Lo Scardovari, comunque viaggia, con ritmi impressionanti, e sembra che nessuno possa fermarlo, e l’allenatore è molto contento, delle prestazioni della sua squadra: “Sono molto soddisfatto delle prove dei miei ragazzi, anche se sono convinto, che possiamo dare ancora di più e qualche giocatore deve ancora capire questo concetto.”

Andrea Rizzatello

SCARDOVARI - GELSI 4-3

Reti: 5’ Mi. Corradin (S), 30’ Pesce (G),40’ 75’’ Quku (G), 45’ aut. Pesce (S), 60’ 77’ Bellemo (S)

Scardovari: Passarella, Vidali, Penzo (35’st Boscolo), Crepalsi (15’st Marandella), Turolla, Moretto, Vendemmiati (10’ st Tugnolo), Corradin Mi., Bellemo (40’st Corradin Ma.), Zainaghi, Sambo. A disposizione: Conventi, Banin, Franzoso, Paganin, Bellan. Allenatore: Fabrizio Zuccarin

Gelsi: Mazzucato, Del Prete (20’st Rubinato), Milanese, Lana, (20’st.Stefanello), Zaffalon(35’ st Iosob), Vallotto, Pesce, Olivo, Quku, carraro, Aramini (31’st Biasilo) A disposizione: Rocco, Donu, Mamprin. Allenatore: Piva

Arbitro: Kaja di Este

Ammoniti: Stefanello (G), Penzo, Turolla, Mi. Corradin (S)

Espulsi: 30’ pt Vidali (S) per gioco pericoloso 

Articolo di Giovedì 31 Gennaio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it