Condividi la notizia

POLIZIA ROVIGO

Si è presentato all’esame di italiano con documenti falsi, denunciato 

Aveva cambiato la fotografia nel documento d’identità spacciandosi per un connazionale, denunciato dall’ufficio immigrazione della Questura

0
Succede a:

ROVIGO - L.H., 31enne cittadino marocchino, regolare sul territorio nazionale, domiciliato nel mantovano, è stato denunciato alla locale Procura della Repubblica dall’ufficio immigrazione della Questura di Rovigo per i reati di sostituzione di persona, possesso di documenti falsi nonché per resistenza a pubblico ufficiale in quanto, una volta scoperto dagli agenti, lì presenti per vigilare sulla regolarità del test, metteva in atto nei loro confronti un comportamento violento cercando di allontanarsi.

E’ successo al liceo Scientifico Paleocapa il 30 gennaio, incredibilmente si è presentato al test obbligatorio della conoscenza della lingua italiana previsto, secondo la legislazione vigente, ai fini del rilascio del permesso di soggiorno di lungo periodo per cittadini stranieri, con una carta d’identità falsificata: il marocchino aveva sostituito la fotografia presentandosi in sostituzione del reale intestatario del documento, un connazionale.

 

 

Articolo di Sabato 2 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it