Condividi la notizia

SANITA’ ADRIA (ROVIGO)

Incontri pubblici per rilanciare il Punto nascite con le neo-mamme

Arrivano le idee per ottimizzare la riorganizzazione dopo la riunione del comitato dei sindaci del distretto 2. Confermati importanti progetti per l’ospedale

0
Succede a:

ADRIA (RO) - Riorganizzazione dell’ospedale di Adria partendo dalla promozione del punto nascite. Questo il prossimo step che viene annunciato da Omar Barbierato, sindaco di Adria, dopo la riunione del comitato dei sindaci del distretto 2 dove si è anche deciso che a breve partiranno le convocazioni al primo tavolo dedicato alla Sanità che coinvolgerà partiti, associazioni e comitati che si occuperanno del tema della salute pubblica.

“Per promuovere il punto nascite dell’ospedale è stata avvallata dal direttore Antonio Compostella e dalla dirigente Casson la proposta del nostro assessore Sandra Moda, sulla creazione di un calendario di incontri pubblici nel territorio, per avvicinare le neo-mamme ai nostri splendidi professionisti del punto nascite. A questo, si aggiunge la proposta, avanzata dei miei colleghi sindaci e che ho accettato con convinzione, di rappresentare il territorio nel tavolo tecnico intersettoriale aziendale che seguirà il delicato problema della zanzara ed il virus West Nile”.

Sul tema della riorganizzazione dell’ospedale di Adria sono stati discussi vari punti dove c’è stata la conferma di alcuni importanti progetti: l’ampliamento del Pronto soccorso, il completamento dei posti letto dell’ospedale di comunità, la realizzazione dei posti letto dell’hospice (malati terminali), la realizzazione di nuove sale operatorie e l’assunzione del primario di ortopedia dottor Massini, attorno cui poter costruire un’eccellenza aziendale.

“Aspettavamo da anni alcuni di questi obiettivi, come ripetiamo dal 2012, e, nel rispetto delle competenze, ci confronteremo costantemente con l’azienda per avere coscienza dei tempi della loro realizzazione, consapevoli che si tratta di operazioni che avverranno a stralci e in tempi diversi. Un impegno, il nostro come gruppo di civiche Impegno per il Bene Comune, Siamo Adria e Adria civica, che continuerà nel confronto con l’azienda - conclude Barbierato - per assicurare, insieme ai colleghi del Delta, una risposta ai bisogni socio-sanitari dei cittadini nel territorio e presso l’ospedale di Adria”. 

Articolo di Sabato 2 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it