Condividi la notizia

VOLLEY MASCHILE SERIE B

Implacabile Alva Inox

Il Delta Porto Viro (Rovigo) vince nel derby contro Padova 3-0 (25-16, 25-21, 25-23) rimanendo saldamente in testa alla classifica 

0

PORTO VIRO (RO) - La squadra di Massimo Zambonin doma 3-0 i giovani della Kioene Padova nella prima giornata di ritorno e tiene ancora a distanza la Tmb Monselice, vittoriosa sabato nel big match contro Montecchio. Non è stata forse la miglior prestazione stagonale dei nerofucsia, che comunque non hanno mai perso il controllo della gara pur ruotando diversi elementi della rosa. Da segnalare i sei ace di Bellini, top scorer della serata con quindici punti.

Alva Inox in campo con Vanini alzatore e Bellini opposto, Arienti e Luisetto centrali, Cuda e Bernardi schiacciatori (turnover per Dordei), Lamprecht e Fregnan liberi. Così la Kioene Padova di coach Fabiano Cecchinato: Bellomo-Marzolla in diagonale, Fusaro-Salmaso al centro, Bottolo-Merlo in posto quattro, Rizzi libero. Arbitrano l'incontro Nicola Bonetto e Nicole Tonato di Vicenza.

Luisetto e Bellini (muro), subito Delta avanti (2-0).Ace di Cuda (4-1), passa Arienti al centro (7-3), altro ace, di Bellini, e time Padova (8-3). Bernardi-Cuda, allunga ancora l'Alva Inox, ma stavolta Kioene risponde sul turno in battuta di Fusaro (10-7). Ace di Bellomo e muro di Salmaso (13-11), ci credono gli ospiti. Porto Viro risponde con la stessa moneta, muro di Luisetto, muro di Arienti, 16-12. Bene i posti quattro Bernardi e Cuda, in palla anche Arienti che sigla l'ace del 21-15. Sul 22-15 interrompe di nuovo il gioco coach Cecchinato ed è il canto del cigno patavino: 25-16, 1-0 Delta.

Più equilibrio in avvio di seconda frazione, merito soprattutto dei laterali patavini Bottolo e Merlo. Tre missili consecutivi sganciati da Bellini in battuta, 8-4, time Cecchinato. Lo strappo successivo con il muro di Luisetto (13-8), ma Padova si affida al servizio di Pasinato (out Marzolla) e accorcia (13-10). Sembra potersene andare l'Alva Inox, la Kioene resiste più che può affidandosi a muro e battuta (ace di Salmaso per il 17-14). Doppio cambio nerofuscia (Bosetti-Maniero per Vanini-Bellini), Cuda (pallonetto) e Bernardi (pipe) tengono dritta la rotta (22-17), sussulto improvviso di Merlo (23-21, time Zambonin), ci pensa Cuda a raffreddare gli animi patavini: altro pallonetto delizioso seguito da un ace di potenza, 25-21, 2-0.

Terzo set, Porto Viro conferma Bosetti in regia, Pasinato opposto per Padova. Squadre incollate e per la verità spettacolo che fatica a decollare nei primi scambi. Kioene avanti grazie a due errori polesani (9-11), Bellini riporta subito la contesa in parità: attacco e ace, 12-12. Gli ospiti sbagliano regalando il vantaggio all'Alva Inox (15-13), Merlo – il migliore dei suoi – tiene comunque viva la speranza bianconera (muro del 17-16). A segno Luisetto (19-17), poi un altro errore di Padova che convince coach Cecchinato al time (20-17). Pasinato-Bottolo (ace), Zambonin sente il fiato ospite sul collo e chiama tempo (22-21). Muro prezioso di Arienti (23-21), l'ultimo assolo è di Cuda: 25-23, 3-0 Delta

Massimo Zambonin, tecnico dell'Alva Inox: “Sono tre punti importantissimi, bisognava stare sul pezzo visto che Monselice continua a vincere. Venivamo da un periodo molto impegnativo, per cui oggi ci poteva stare un piccolo calo di tensione. Ho variato un po' l'assetto della squadra visto che avevamo qualche problema fisico e bisogna dire che ci sono stati dei momenti difficoltà, anche per merito di Padova, ma il risultato oggi era troppo importante. Bene così e pensiamo alla prossima gara”.

Alva Inox Delta Volley-Kioene Padova 3-0 (25-16, 25-21, 25-23)
Battute punto/errori: Delta 11/10, Padova 4/6; Ricezione: Delta 70%, Padova 65%; Attacco: Delta 54%, Padova 43%; Muri punto: Delta 5, Padova 7.

Alva Inox Delta Volley: Bellini 15, Luisetto e Cuda 12, Arienti 8, Bernardi 7, Bosetti e Vanini 1, Maniero 0, Dordei, Trolese e Michieli NE; liberi: Lamprecht e Fregnan. Coach: Massimo Zambonin.

Kioene Padova: Merlo 14, Bottolo 11, Fusaro 4, Bellomo e Salmaso 3, Marzolla 2, Pasinato 1, Guidotti, Longo, Migliorin e Bezzegato NE; libero: Rizzi. Coach: Fabiano Cecchinato.

Volley Maschile Serie B
Volley Treviso - Aduna V.Casalserugo Pd  3-1
Invent V.Team S.Dona've - Portomotori P.Gruaro Ve  3-2
Eagles Vergati Mestr.Pd - Pallavolo Motta Tv 
Alvainox Delta Pviro Ro - Kioene Padova  3-0
Silvolley Trebaseleg.Pd - Fai Zane'vi  0-3
T.M.B.Monselice Pd - Sol Lucernari Montec.Vi 3-1
Volley Ball Udine - Btm&Lametris Massanz.Pd  0-3

Classifica
Alvainox Delta Porto Viro Ro 39  
T.M.B.Monselice Pd 36  
Pallavolo Motta Tv 30  
Btm&Lametris Massanz.Pd 29 
Sol Lucernari Montec.Vi 27  
Volley Treviso 24  
Silvolley Trebaseleg.Pd 23 
Invent V.Team S.Dona've 17  
Kioene Padova 16  
Fai Zane'vi 16  
Eagles Vergati Mestr.Pd 14 
Portomotori P.Gruaro Ve 12  
Aduna V.Casalserugo Pd 8  
Volley Ball Udine 0 

Articolo di Domenica 3 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it