Condividi la notizia

EVENTI SAN BELLINO (ROVIGO)

Carnevale al palatenda con i grandi big

Il Carnevale 2019 è solidale con le tigelle e le frittelle dell’associazone di Fratta Polesine Fàedèsfa che ha organizzato la festa in maschera per sabato 23 febbraio 

0
Succede a:

SAN BELLINO (RO) - Divertirsi facendo del bene si può. Fàedèsfa, onlus polesana che si impegna a raccogliere fondi da devolvere a favore di persone svantaggiate, in particolare bambini, ha in programma una festa di Carnevale piena di sorprese. Sabato 23 febbraio, dalle 20, all'impianto sportivo “Giovanni Broccanello” di San Bellino, infatti, si svolgerà una festa tra maschere, gonfiabili per bambini, gustose tigelle, dolci frittelle e soprattutto grandi sorrisi perché tutto il ricavato sarà destinato al sostegno degli istituti scolastici di Fratta Polesine. 

Come ogni anno Fàedèsfa si impegna nella realizzazione di progetti con un risvolto in campo sociale e la festa di carnevale è un modo per allargare e rinsaldare questa piccola grande famiglia, che dal nulla ha creato una storia meravigliosa. Durante l’evento si potranno gustare tigelle e frittelle in abbondanza, preparate per l'occasione dai volontari di Fàedèsfa, oltre a trascorrere una serata in compagnia, ballando e festeggiando. Tutti sono invitati, soci, simpatizzanti e seguaci, per partecipare. Il divertimento è assicurato anche per i più piccoli che avranno a disposizione gonfiabili con cui giocare e intrattenimento creato ad hoc per l’occasione.

Il ricavato della serata sarà destinato al sostegno degli istituti scolastici di Fratta Polesine. Il progetto è quello di acquistare un forno utilizzabile da tutti i piccoli alunni delle scuole, dal nido alla scuola primaria, per unire alla didattica la cultura del mangiar sano per la propria salute. Il sostegno agli istituti scolastici non è mai mancato nei tanti progetti di Fàedèsfa: con il ricavato delle uova di Pasqua, iniziativa solidale che tornerà anche quest’anno, già in passato era stato acquistato materiale scolastico in quantità.

Durante la festa, si potranno ascoltare ospiti del calibro di Cesare Cremonini, Zucchero, Albano e Romina Power, Cristina D'avena, Fabio Concato, Francesco Gabbani e la sua scimmia, dietro i quali ovviamente si celano i volti dei volontari dell’associazione. Oltre a tigelle e frittelle, piatti forti della serata, si potranno gustare un primo piatto tipico polesano, gli accompagnamenti delle tigelle, dai salumi ai formaggi per arrivare alla Nutella e alle frittelle. Vino, acqua e bevande sono inclusi nel prezzo e il tutto è preparato dalle abili mani dei cuochi volontari di Fàedèsfa. Per gli adulti il costo è di 15 euro, per i bambini di 10 euro. La prenotazione è obbligatoria entro il 15 febbraio scrivendo a info@faedesfa.org, www.faedesfa.org, canali social Facebook, Twitter e Instagram “Fàedèsfa onlus”. Per ulteriori informazioni basta chiamare il numero verde 800411444 oppure contattare tramite Whatsapp il numero 3928755556.

“Le prenotazioni sono da poco partite e siamo sicuri che sarà un successo. Vogliamo stare insieme divertendoci e lo vogliamo fare facendo del bene, da sempre l’obiettivo di Fàedèsfa. Più introiti ci saranno, più avremo la possibilità di aiutare chi ne ha bisogno” afferma Andrea Pezzuolo, presidente dell’associazione.

Non sarà soltanto una festa in maschera: c'è anche la possibilità di fare qualcosa per la vita degli altri attraverso un semplice gesto di generosità. Per la serata infatti è stata organizzata una ricca pesca di beneficenza alla quale sono chiamati a partecipare i commensali. In palio ci sono 4000 premi e verranno coinvolti in primis i bambini attraverso il gioco e il divertimento.

La serata, in programma per sabato 23 febbraio alle 20 si svolgerà all'impianto sportivo “Giovanni Broccanello” in via Palladio 134, ex via Codosa. La serata di beneficenza è il primo dei tanti eventi organizzati dalla onlus polesana in programma per quest’anno.

Articolo di Mercoledì 6 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it