Condividi la notizia

VIABILITA' STIENTA (ROVIGO)

Troppo pericolosa d’inverno la strada arginale

Nuova ordinanza per la limitazione ai 30 chilometri orari lungo l’argine del Po

0
Succede a:

STIENTA (RO) - Il sindaco di Stienta Enrico Ferrarese comunica l’ordinanza emessa a tutela dell’incolumità pubblica in seguito alla quale è stata posizionata in questi giorni la nuova segnaletica per indicare le limitazioni della velocità sulla strada arginale che costeggia il fiume Po.

“Il provvedimento che limita la velocità a 30 chilometri orari in caso di pioggia, neve, nebbia, e fondo stradale ghiacciato – ha detto il primo cittadino - è emanato in considerazione delle caratteristiche della strada con carreggiata stretta e andamento prevalentemente curvilineo, dopo aver  rilevato un tasso di sinistrosità più accentuato proprio nel periodo invernale (tutti ricordano la tragica fine di Barbara Bertasi all'altezza dell'imbarcadero)”. 

Per questo motivo il Comune di Stienta, come peraltro il limitrofo Comune di Occhiobello, ha deciso e posto in essere questo intervento di sicurezza stradale. L’ordinanza del 14 gennaio 2019 a firma del comandante della Polizia Locale Monica Montanari prevede che ogni anno, dal 1° ottobre al 31 marzo, su tutto l’argine che attraversa il territorio comunale di Stienta il limite massimo di velocità sia di 30 chilometri nei casi sopradescritti

E’ stata adeguata segnaletica stradale posta ad ogni intersezione con strade che immettono sulla strada arginale, con l’indicazione delle  nuove disposizioni. “Con questa misura e con l’incremento dei controlli, si intende migliorare la sicurezza di tutti coloro che transitano sulla sommità arginale – conclude il sindaco Ferrarese, che fa comunque  appello all’educazione ed al senso di responsabilità di chi transita su quella strada che, per caratteristiche sue proprie richiede un’attenzione particolare, soprattutto in presenza di determinate condizioni meteorologiche.

Ugo Mariano Brasioli

Articolo di Sabato 9 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it