Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Capitan Ferro: “Siamo stati bravi ad uscirne tutti insieme”

La squadra di Cavinato ha imbragato la cavalleria della FemiCz che comunque ha portato a casa cinque punti. Le parole di Ferro e Properzi

0

MOGLIANO (TV) - Dominati in mischia chiusa, in rimessa laterale non è andata molto meglio, la FemiCz Rovigo a Mogliano ha portato a casa il massimo risultato possibile soffrendo per buona parte del match (LEGGI ARTICOLO) .

Come nella partita d’andata al Battaglini la squadra di Andrea Cavinato si è dimostrata ben più ostica del previsto. Un pack allenatore da un certo Salvatore Costanzo che con la maglia del Calvisano ha sempre messo in difficoltà il pack dei Bersaglieri. Non è un caso.

Buon per i rossoblù che hanno incamerato cinque punti “Non siamo riusciti ad esprimere il nostro gioco - ha ammesso Kino Properzi coach della mischia della FemiCz - e abbiamo subito i loro avanti ma dopo un primo tempo sottotono i ragazzi hanno reagito e sono riusciti a venirne fuori. Abbiamo ottenuto cinque punti, che sono punti d’oro qui a Mogliano”.

“Siamo stati bravi a portare a casa i cinque punti oggi - afferma il capitano e Man of the Match Matteo Ferro - non è il singolo che fa la differenza ma il gioco collettivo, fino ad ora abbiamo sempre giocato come squadra e, come ho detto anche domenica scorsa, quando giochiamo tutti insieme e con la stessa testa la partita la portiamo a casa. Oggi è stata una sfida molto difficile e molto brutta rispetto alle ultime che abbiamo fatto, però guardiamo il lato positivo: siamo stati bravi ad uscirne tutti insieme e a portare a casa cinque punti. Sapevamo che la mischia era il loro punto di forza, lo avevamo già visto all’andata, hanno messo in difficoltà anche gli altri avversari. Però ripeto, siamo riusciti a fare nostra la partita e i cinque punti erano l’obiettivo che dovevamo centrare”.

Articolo di Domenica 10 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it