Condividi la notizia

ASSOCIAZIONI PROVINCIA ROVIGO

Chi impara a guidare può imparare a donare il proprio sangue 

Nove scuola guida hanno aderito al progetto della Fidas polesana che incontra giovani corsisti che si apprestano a conseguire la patente di guida per sensibilizzarli alla donazione di sangue 

0
Succede a:

ROVIGO - Torna anche quest’anno il progetto “A scuola guida con Fidas”, che vede impegnati i volontari dell’associazione durante le lezioni delle scuole guida del territorio polesano, grazie proprio il coinvolgimento delle autoscuole.

Il progetto, ideato e realizzato in collaborazione con le scuole guida del territorio basso polesano, è orientato ad incontrare giovani e giovanissimi corsisti che si apprestano a conseguire la patente di guida per sensibilizzarli alla donazione di sangue e al messaggio della solidarietà.

La Fidas Polesana aveva già riscosso con le precedenti edizioni una rilevante partecipazione attiva delle scuole guida coinvolte, ma quest’anno registra l’adesione di altre autoscuole prima non coinvolte.

Il presidente Luca Callegari afferma: “Crediamo fermamente che l’informazione sulla donazione come gesto gratuito per aiutare concretamente chi soffre, rivolta ai giovani corsisti delle autoscuole, possa essere efficace perché rivolta ad un pubblico particolarmente sensibile ed interessato: chi si affaccia al mondo degli adulti, può scoprire proprio in questo momento che essere ‘grandi’ significa anche essere solidali e attenti all’altro, all’ammalato, a chi soffre”.

D’altra parte, si tratta di un progetto in grado di coinvolgere anche i volontari più giovani, che per gli orari e per la modalità rapida e fresca degli incontri possono partecipare e anzi hanno dato subito adesione.

Quest’anno, inoltre, a ogni corsista verrà consegnato oltre il materiale informativo sulla donazione anche un kit per alcoltest, sempre utile per chi guida, per associare al messaggio della donazione anche quello della guida in massima sicurezza. 

“Il nostro ringraziamento va alle autoscuole che hanno creduto e credono fermamente a questo progetto fin dai primi contatti, coordinandosi e avvalorando l’interesse a questa iniziativa e confermando ad ogni appuntamento una grande disponibilità” conclude Callegari. I primi incontri saranno questa settimana nelle autoscuole Conti di Adria e Taglio di Po.

Articolo di Lunedì 11 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it