Condividi la notizia

ROVIGO VERSO IL VOTO NEL 2019

Bergamin ad un passo dal nulla

Ancora una fumata nera per il futuro del sindaco del comune capoluogo. La settimana scorsa si era “in alto mare”, oggi dopo l’incontro con Piergiorgio Cortelazzo e Fausto Dorio il futuro è nero

0
Succede a:
Rovigo - La batosta ricevuta dal presidente di Asm spa Alessandro Duò in mattinata, ovvero il rifiuto alle dimissioni condito da una diffida ad insistere, o a revocarlo ingiustamente, (LEGGI ARTICOLO), non ha trovato migliori sponde dal versante Ecoambiente: "Sul fronte cambio vertici nelle partecipate Bergamin ha detto che non può fare nulla" ha commentato Piergiorgio Cortelazzo che ha incontrato in tarda serata, assieme a Fausto Dorio, commissario della Lega, Massimo Bergamin.

"Sul versante giunta, invece - continua il deputato azzurro - c’è l’indicazione di Presenza cristiana di Gianni Saccardin, non derogabile, che vede l'assessore Saccardin esclusivamente ai lavori pubblici (quindi bruciando la possibilità a Stefano Raule, Lega) e non al sociale. Inoltre c'è la richiesta, anche questa non negoziabile, di Alessandra Sguotti alla cultura su nomina personale ed insindacabile del sindaco".
Sempre sul versante giunta vi sarebbe poi la richiesta di inserire Michele Aretusini (Lega) per consentire, attraverso le sue dimissioni da consigliere comunale (LEGGI ARTICOLO), l’ingresso in consiglio provinciale del sindaco di Porto Tolle Roberto Pizzoli, primo dei non eletti.

Alla domanda quindi su come comportarsi a breve, se sia stato programmato un terzo incontro, per fissare le prime tre colonne dell’esecutivo Bergamin con Saccardin, Sguotti ed Aretusini, Piergiorgio Cortelazzo risponde: "Ho detto a Massimo Bergamin che che non sussistono i presupposti per indicare alcun nome per la giunta, anche perché secondo i miei conti, ad oggi, la sua maggioranza si attesterebbe su 14 consiglieri al massimo".

Andare avanti? Il commento del presidente del consiglio Paolo Avezzù parla da solo: "La vedo nera".
 
Articolo di Lunedì 11 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it