Condividi la notizia

COMMERCIO ROVIGO

Il bar del quadrilatero rosa di Città giardino

Servizi di prossimità all'interno di un quartiere considerato "bene". La testimonianza della titolare dell'unico bar, Caffè 61, che serve un centinaio di famiglie

0
Succede a:
ROVIGO - Una bella storia, di una donna che sa cogliere gli eventi e con tante idee originali tiene viva e florida una attività. Stiamo parlando di Elena Bettarello, 34 anni di Rovigo, che dal 2017 ha aperto un bar dal nome "Caffè 61, Boutique del sapore" che appunto definirlo solo un bar è riduttivo.

Al centro dell’unico quartiere in crescita in città, l'angolo green di Rovigo, nella piazzetta di Città giardino, ecco la caffeteria-bar che non solo realizza i cappuccini dipinti (con i colori alimentari), ma offre tantissimi servizi anche innovativi. Per esempio accanto alla solita colazione può offrire la colazione fai da te o meglio componibile, con la scelta di ingredienti, per lo più sani e adatti alle diete come yogurt, miele, cereali. Oppure può offrire la colazione a domicilio, oppure ancora la colazione regalo. Un bel pacco confezionato viene recapitato a domicilio e dentro si trova una colazione con cappuccino caldo e tutte le delizie che vi si vogliono aggiungere.
A Caffè 61 ci sono i biscotti fatti a mano, ma a fianco del dolce, c'è anche il salato. Pane fresco, alimenti primari pregiati e Igp, la pasta pugliese e le mozzarelle di bufale di Caserta.
Anche per la pausa pranzo si può prevedere il servizio a domicilio con panini freschi, piatti artigianali, piadine, e quello che manca al bar è prodotto in collaborazione con una gastronomia.

Altro momento di grande attenzione è rivolto dopo le 16 all’ora della biscotteria e del cioccolato, tradizione da riscoprire, magari per la merenda dei bambini del quartiere. D’estate la piazza antistante diventa il luogo ideale per feste ed eventi dei più piccoli, con truccabimbi, maghi e animazioni.
“Per gestire tutta l’attività mi bastano due collaboratrici oltre a me” afferma Elena che si avvale della preziosa collaborazione di Gessica e Gloria.

Dopo le 18 scatta l’ora dell’aperitivo, proprio Elena ha inventato l’Aperifamily, molto apprezzato in quartiere. Mamma e papà infatti si concedono un aperitivo in santa pace mentre i bimbi sono intrattenuti dalle animazioni.

La clientela è fissa, il locale è un punto di riferimento per il quartiere. I servizi di catering sono frequenti come l’essere chiamati per realizzare i famosi cappuccini a tema, come per un buffet pomeridiano, o all’inaugurazione dell'ultima mostra di Palazzo Roverella.
“Questo posto mi è sempre piaciuto molto, il quartiere è in costruzione, la piazzetta davanti è ampia e sempre in ombra, ideale d'estate per i bambini, e poi questa zona vede attività solo di donne imprenditrici. Mi piace formare un angolo di imprese in rosa, il bello delle donne".

 
Articolo di Martedì 12 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it