Condividi la notizia

BOARA POLESINE ROVIGO

[VIDEO] Un uomo si vuole buttare dal ponte. Città bloccata per due ore

Voleva gettarsi in Adige ed ha paralizzato la circolazione per ore. Città bloccata per 100 lunghissimi minuti. Sul posto Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia municipale

0
Succede a:

BOARA POLESINE (RO) - A risolvere la situazione il Pm Daniela Randolo giunto con la Squadra Mobile di Rovigo. Un uomo di origine albanese residente a Solesino aveva scavalcato la ringhiera sul ponte di Boara ed aveva minacciato di buttarsi nell’Adige. 

Erano circa le 17 quando è scattato l’allarme. Sul posto sono giunti immediatamente i Vigili del fuoco con il personale specializzato e le attrezzature per le operazioni di salvataggio, la Polizia Locale con il comandate Giovanni Tesoro in testa, i Carabinieri di Boara Pisani, diverse pattuglie della Squadra volante diretta da Matteo Berna Nasca, e la Squadra Mobile con il dirigente Gianluca Gentiluomo, oltre al personale del Suem. 

Immediatamente è stato chiuso il ponte, viabilità in tilt, code di chilometri si sono formate in un attimo, tangenziale in direzione Padova bloccata, la coda al di là dell’Adige è arrivata fino all’ingresso dell’autostradal la cui uscita nel frattempo era stata chiusa.

Alle 18.40 l’epilogo di un disagio che ha messo in ginocchio la città, proprio quando ormai i residenti stavano perdendo la pazienza, visto che per quasi due ore sono rimasti a due passi da casa senza potervi fare rientro. 

Articolo di Mercoledì 13 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Cronaca

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it