Condividi la notizia

CALCIO SERIE D ROVIGO

Avversari da prendere con le molle

L’Adriese di Michele Florindo incontra il Belluno, il Delta Porto Tolle affronta la Virtus Bolzano

0

ADRIA - PORTO TOLLE (Ro) - L’Adriese, forte del successo rimediato contro il Campodarsego, dopo aver vinto la battaglia contro i Gabbiani, grazie al risultato finale 2-0, con le marcature di Marangon e Buratto, è tornata a sorridere. Il tecnico della compagine granata, Michele Florindo, entusiasta dell’ultima vittoria ottenuta nel torneo contro i biancorossi padovani, analizza la precedente giornata, contro la proprio rivale, e commenta: “La partita contro il Campodarsego è arrivata al momento giusto e siamo riusciti a riscattarci, dopo che avevamo lavorato bene l’intera settimana per battere i nostri avversari. Nelle precedenti sfide abbiamo fatto fatica a trovare il gol, perché avevamo perso la nostra lucidità sotto porta, ma finalmente adesso abbiamo ripreso il percorso giusto.” 

Prossimo antagonista della formazione etrusca, il Belluno di Roberto Vecchiato, posizionato nelle zone della media classifica, a quota 28 punti, distante 17 lunghezze dal club del patron Scantamburlo. L’allenatore, sulla prossima insidia, aggiunge: “Il Belluno è una squadra con giocatori buoni, che possiede ottimi elementi che giocano insieme da molti anni, con un mister che conosce bene la categoria. Dovremo cercare di limitare i loro attacchi, usando il nostro gioco col pallone manovrato verso terra, e cercare di colpirli creando pericoli.”

Il Delta Porto Tolle, reduce dalla trasferta positiva contro il Trento, dopo la sconfitta contro il Cjarlins Muzane, è tornato nelle zone playoff del girone, occupando il quinto posto del raggruppamento, ed il coach del gruppo biancazzurro, sul match disputato nel recupero, commenta: “E’ stata una vittoria importante, dove i ragazzi hanno fatto vedere un’ottima reazione, dopo la partita contro il Cjarlins, dove non meritavamo di perdere.” Nella prossima giornata, la formazione deltina, tornerà nelle valli dell’altoadige, per affrontare la Virtus Bolzano, dietro soltanto un punto, a quota 37, per rimanere attaccata al treno della corsa spareggi: “Sarà la terza partita in una settimana e non sarà facile, perché la Virtus sta giocando molto bene, dimostrando di essere la rivelazione di questa competizione. Inoltre possiedono un campo sintetico, ed hanno un campo particolare, quindi disputare questo incontro sopra questo terreno sarà una maggiore insidia.”

Andrea Rizzatello

Prossimo incontro 24 Giornata
Campionato Nazionale Serie D Girone C
Domenica 17 febbraio 2019 ore 14.30

Belluno - Adriese
Campodarsego - Levico
Cartigliano - Union Feltre
Cjarlins - Este
Montebelluna - Arzignano Valchiampo
Sandonà - St. Georgen
Tamai - Clodiense
Trento - Chions
Virtus Bolzano - Delta Porto Tolle

Classifica: Adriese 45, Arzignano 45, Union Feltre 41, Campodarsego 40, Virtus Bolzano 37, Delta Porto Tolle 35, Cjarlins 31, Chions 31, Este 31, Montebelluna 28, Cartigliano 27, St Georgen 25, Belluno 25, Sandonà 23, Levico 23, Clodiense Chioggia 22, Trento 17, Tamai 16.

Articolo di Venerdì 15 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it