Condividi la notizia

RUGBY TOP12

Nell’anticipo il Calvisano allunga

Le Fiamme Oro perdono in casa contro il Calvisano 13-31. La squadra di Brunello conquista anche il bonus e balza in vetta in solitaria

0
Succede a:

PONTE GALERIA (ROMA) - Giornata speciale per il rodigino Andrea Bacchetti con la maglia delle Fiamme Oro sabato 16 febbraio, 200 presenze nel massimo campionato italiano con le maglie cremisi e rossoblù della sua Rovigo. Purtroppo la giornata ha coinciso probabilmente con l’addio ai playoff della formazione del Gs della Polizia di Stato che ha dato del filo da torcere al Calvisano, ma nella ripresa i bresciani sono sono dimostrati più solidi.

Centra il bottino pieno il Kawasaki Robot Calvisano nell’anticipo della quindicesima giornata di campionato. La squadra guidata da Brunello (alla 100esima panchina nel club bresciano) supera 31-13 a domicilio le Fiamme Oro salendo momentaneamente in solitaria al primo posto a quota 58 punti.

Partita molto equilibrata con un tira e molla continuo sin dalle prime battute di gioco: apre le marcature un calcio piazzato di Biondelli al 24’, risponde la meta di Van Zyl (su intercetto)= – trasformata da Pescetto – e chiudono la prima frazione ancora due piazzati di Biondelli e Pescetto che chiudono la prima frazione sul 10-6 in favore degli ospiti. Tutti i punti della squadra di coach Guidi arrivano dal proprio numero 10 che si mette in proprio e al 41’ va in meta, realizza la trasformazione e riporta in vantaggio i suoi sul 13-10. La gioia per il XV della Polizia di Stato dura soltanto due minuti: la meta di Pancerya trasformata da Pescetto vale il 17-13. Da lì comincia il Calvisano riesce a legittimare il vantaggio con altre due mete firmate da Martani e De Santis che valgono successo, cinque punti in classifica e primato momentaneo in solitaria in attesa del big match di domani tra Rovigo e Valorugby. Nell'altro anticipo il Viadana ha battutto il Mogliano (24-22) che ha avuto la possibilità di pareggiare nel finale, ma ha fallito la trasformazione della meta segnata in extremis. Man of the match l'ex rossoblù Edoardo Ruffolo al rientro dopo un lungo infortunio.

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – Sabato 16.02.2019

TOP12, XV GIORNATA

Fiamme Oro Rugby v Kawasaki Robot Calvisano 13-31  (6-10)

Marcatori: p.t. 24’ cp Biondelli (3-0), 25’ m. Van Zyl tr Pescetto (3-7), 28’ cp Biondelli (6-7), 34’ cp Pescetto (6-10); s.t. 41’ m. Biondelli tr Biondelli (13-10), 43’ m. Pancerya tr Pescetto (13-17), 50’ m. Martani tr Pescello (13-22), 74’ m. De Santis tr Pescetto (13-

Fiamme Oro Rugby: D’Onofrio G. (59’ Buscema); Cornelli, Vaccari (58’ Gabbianelli), Forcucci, Bacchetti; Biondelli, Marinaro; Caffini, Cristiano (cap.), Favaro (58’ De Marchi), McCarthy, Fragnito (59’ D’Onofrio U.); Iacob (69’ Iovenitti), Moriconi (69’ Kudin), Zago (76’ Mariottini)
All. Guidi

Kawasaki Robot Calvisano: Chiesa (cap.); Bruno (75’ Balocchi), De Santis, Panceyra, Van Zyl; Pescetto, Casilio (51’ Semenzato); Vunisa, Martani, Casolari; Van Vuren (64’ Venditti), Andreotti (55’ Cavalieri); Leso (76’ Gavrilita), Manfredi (51’ Brarda), Morelli (75’ Luccardi)
All. Brunello

Arb. Giuseppe Vivarini (Padova)
AA1: Andrea Spadoni (Padova) AA2: Leonardo Masini (Roma)
Quarto Uomo: Gianluca Bonacci (Roma)
Calciatori: Biondelli (Fiamme Oro Rugby) 3/4, Pescetto (Kawasaki Robot Calvisano) 4/4
Note: Giornata soleggiata. Andrea Bacchetti (Fiamme Oro Rugby) taglia il traguardo delle 200 presenze nel massimo campionato italiano. Spettatori: 350.
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 0; Kawasaki Robot Calvisano 5
Man of the Match: Andrea Martani (Kawasaki Robot Calvisano)
 

Rugby Viadana 1970 v Mogliano Rugby 1969 24-22 (21-3)

Marcatori: p.t. 7' m. Corcoran tr. Ormson (7-0); 22’ cp. Jackman (7-3); 24’ m. Ruffolo tr. Ormson (14-3); 27’ m. Corcoran tr. Ormson (21-3); s.t. 45’ m. Mengotti tr. Jackman (21-10); 70’ m. tecnica Mogliano (21-17); 75’ cp. Ormson (24-17); 79’ m. Cincotto (24-22)

Rugby Viadana 1970:  Apperley; Spinelli, Menon, Ormson (cap); Corcoran; Di Marco (60’ Pavan), Gregorio; Tupou; Ferrarini (25’ Moreschi), Ruffolo; Guillemain (55’ Chiappini), Devodier (75’ Gelati); Garfagnoli (70’ Novindi), Silva, Denti Ant. (70’ Breglia)
All. Frati/Sciamann

Mogliano Rugby1969: Da Re; D’Anna, Pavan, Zanatta, Guarducci; Jackman, Fabi (56’ Gubana); Bocchi; Corazzi (cap.), Mengotti; Baldino, Caila; Michelini (56’ Cincotto), Ferraro, Di Roberto 
All. Cavinato

Arb. Vedovelli (Sondrio) 
AA1 Angelucci (Livorno), AA2 Russo (Milano)
Quarto Uomo: Battini (Bologna)
Cartellini: al 34’ giallo a Caila (Mogliano Rugby 1969)
Calciatori: Ormson (Rugby Viadana 1970) 4/4, Jackman (Mogliano Rugby 1969) 3/4 
Note: circa 1500 spettatori
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 4, Mogliano Rugby 1969 1
Man of the Match: Edoardo Ruffolo (Rugby Viadana 1970)

Rugby Top12 
sabato, 16 febbraio 2019
Fiamme Oro Rugby - Kawasaki Robot Calvisano  13-31 (0-5)

Arbitro: Giuseppe Vivarini (PD)
Rugby Viadana 1970 - Mogliano Rugby 1969 24-22
Arbitro: Federico Vedovelli (SO)

domenica, 17 febbraio 2019
Lafert San Donà - S.S. Lazio R. 1927  
Arbitro: Marius Mitrea (UD)
Verona Rugby - Argos Petrarca Rugby  
Arbitro: Matteo Liperini (LI)
FEMI-CZ Rovigo - Valorugby Emilia 
Arbitro: Luca Trentin (LC)

Valsugana Rugby Padova - Toscana Aeroporti I Medicei 
Arbitro: Federico Boraso (RO)

La classifica del Campionato Italiano TOP12: Kawasaki Robot Calvisano 58*, Femi-CZ Rovigo e Valorugby Emilia 53; Argos Petrarca Padova 49; Fiamme Oro Rugby 42*; Toscana Aeroporti I Medicei 35; Rugby Viadana 1970 29, Mogliano Rugby 1969 27;  Lafert San Donà 25; Verona Rugby 22; Valsugana Rugby Padova 18; Lazio Rugby 1927 11
*Kawasaki Robot Calvisano, Fiamme Oro, Viadana e Mogliano una partita in più

Articolo di Sabato 16 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Sport

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it