Condividi la notizia

SCOMMESSE ONLINE

Il gioco d’azzardo in Italia: gli italiani passano al virtuale

Più del 40% della popolazione italiana si dedica alla pratica dell’azzardo sporadicamente. C’è però l’adozione da parte del governo pentastellato di misure drasticamente proibitive verso ogni forma di pubblicità dell’azzardo

0

Gli italiani si confermano un popolo di scommettitori, amanti del rischio e dell’azzardo. Ma l’Italia è anche una nazione governata da chi ha scelto di contrastare il gioco d’azzardo in modo deciso.
Stando ai dati emersi da una ricerca condotta dal Consiglio Nazionale delle Ricerche, nel 2017, più di 17 milioni di italiani hanno giocato almeno una volta. Se, da un lato, più del 40% della popolazione nostrana si dedica alla pratica dell’azzardo sporadicamente, dall’altra c’è l’adozione da parte del governo pentastellato di misure drasticamente proibitive verso ogni forma di pubblicità dell’azzardo. Queste misure sono attualmente contenute all’interno di quello che conosciamo con il nome di Decreto Dignità (approfondisci qui).
Questa politica anti-gioco nuoce all’industria di settore e, di conseguenza, sfavorisce gli addetti ai lavori della filiera italiana italiana del gioco.
Da una parte, però, le limitazioni sugli intrattenimenti della rete fisica dell’azzardo hanno favorito l’espansione del circuito digitale, con il canale online che, dal 15% della raccolta nel 2015 ha superato il 20% nel 2018.
Quali sono i motivi che spingono sempre più utenti ad orientarsi verso il circuito dell’azzardo online?


Crescita del gambling online: i driver
Se un notevole numero di giocatori esperti sta migrando verso i canali digitali del gioco è soprattutto per le maggiori garanzie che questo offre rispetto alla rete analogica.
Complice anche la comodità di poter fruire dei vari intrattenimenti comodamente da casa, il gioco online ha anche la peculiarità di pagare di più rispetto all’analogico, per via della presenza di funzioni speciali, bonus, promozioni e formule di gioco molto vantaggiose in termini di ritorno al giocatore.
Ma la sicurezza del giocatore viene prima di tutto, quindi iniziamo dicendo che, oggi, il gioco fruito in rete su piattaforme con determinati requisiti è sicuro e pressoché inattaccabile.

La sicurezza prima di tutto: dove giocare
Cosa si intende per sicuro? Il concetto di sicurezza in rete è strettamente legato alla presenza, sui portali di gioco, del logo ADM, il quale sta ad indicare il controllo dell’Agenzia dogane e monopoli sul sistema di gioco italiano. Questo si traduce in una garanzia di conformità, sia per quanto riguarda la piattaforma di gioco e i software su cui si basa, sia per quel che concerne l’affidabilità del bookmaker stesso e degli altri utenti.
Detto questo, se si vuole giocare online ed essere totalmente al riparo dai rischi, occorre accertarsi che il sito web riporti il logo ADM ed eventualmente anche il numero di licenza.
Il controllo esercitato dallo Stato nel settore del gioco online permette all’utente di provare delle esperienze di gioco pulite, tranquille e prive di frodi. Inoltre, è importante dire che è nell’interesse dello stesso operatore garantire la totale sicurezza e la tutela dei suoi clienti, andando a smentire la maldicenza secondo la quale i bookmaker frodano i propri clienti.

La trasparenza
Se le piattaforme di gioco offrono il massimo in termini di sicurezza e tutela per gli utenti, la trasparenza delle informazioni fornite al pubblico permette ad ogni giocatore di fruire dei giochi in modo del tutto consapevole. Per ogni intrattenimento, i bookmaker sono tenuti a fornire tutti i dati relativi al gioco, le caratteristiche e le probabilità di vincita.
Nella sezione delle slot-machine, per esempio, il giocatore può apprendere il concetto di aleatorietà, ovvero della casualità degli esiti di gioco, altro concetto che garantisce la trasparenza e l’equità per tutti i giocatori, eliminando la possibilità di favoreggiamenti. Praticamente, per ogni rullata della slot machine, le possibilità che una determinata combinazione esca sono sempre le stesse.
La casualità che regola questi giochi viene garantita da un algoritmo che sta alla base dei casinò online regolarmente autorizzati, ovvero l’RNG, spiegato nel footer di questa pagina, letteralmente random number generator, che serve a garantire l’imprevedibilità dei giochi.

Il vantaggio di vincite maggiori nell’online
In termini legali, il circuito online del gioco paga di più di quello analogico. Il giocatore non deve fare altro che consultare l’RTP del gioco scelto per sapere quale intrattenimento restituisce le maggiori vincite rispetto alla somma puntata.
Si tratta letteralmente del Reutrn to Player, un valore teorico che indica la percentuale di restituzione di una slot sotto forma di premi. Questa percentuale si attesta solitamente verso l’80%, ma può variare a seconda del tipo di slot.
Il vantaggio rispetto alle slot fisiche sta nel fatto che, per legge, le slot fisiche presentano un RTP del 70%, mentre quelle digitali possono arrivare anche al 90%.

I bonus

A completare la lista dei vantaggi legati alla fruizione dei giochi d’azzardo online troviamo la gamma di bonus che gli operatori mettono a disposizione del pubblico. Praticamente, l’utente riceve dei soldi che deve per forza rigiocare; per poterne guadagnare altri bisogna vincere, una ricca opportunità per incrementare le proprie vincite tipica del canale digitale. Attenzione: bisogna tenere presente che è sempre la fortuna a governare questi giochi.

Articolo di Martedì 19 Febbraio 2019

Condividi ora la notizia con i tuoi amici

Oggi in Rubriche

La tua opinione conta!

Contribuisci alle discussioni quotidiane con gli altri utenti di RovigoOggi.it